Curiosità

Cannonball Run, il record in lockdown: da NY ad LA in 26 ore e 38 minuti

-

Da New York a Los Angeles in 26 ore e 38 minuti con una media di 170 km/h: un equipaggio misterioso ha approfittato del lockdown per demolire il record della Cannonball Run

Cannonball Run, il record in lockdown: da NY ad LA in 26 ore e 38 minuti

Da New York a Los Angeles in 26 ore e 38 minuti su una Audi A8 L: è questo il record messo a segno da un ignoto equipaggio in quella che è nota come Cannonball Run, corsa clandestina da una costa all'altra degli Stati Uniti. I detentori del nuovo primato hanno tenuto una media di 170 km/h su 4.532 km: evidentemente i tre o quattro membri del team hanno ben pensato di approfittare delle strade vuote per via del lockdown dovuto alla pandemia di COVID-19 per tenere un passo normalmente impensabile su strada aperta: per tenere una media del genere, hanno dovuto viaggiare ad oltre 200 km/h in alcuni tratti del percorso. 

A rendere nota l'impresa è stato un amico dell'equipaggio da record, che ha postato un'immagine della vettura impiegata per la traversata su Facebook; la foto, poi rimossa, è diventata virale. Stando alle indiscrezioni, la A8 L dovrebbe essere stata rivista nell'assetto e resa più prestazionale, ma questo senza modificarne eccessivamente l'aspetto e indurre le forze dell'ordine a controlli. Gli autori del primato hanno modificato gli ammortizzatori per reggere il peso di due serbatoi di origine nautica posti nel bagagliaio per stivare il carburante supplementare. 

La A8 L è partita dal Red Ball Garage di New York, luogo storico di partenza della Cannonball Run, alle 23.15 del 4 aprile ed è arrivata al Portofino Hotel & Marina di Redondo Beach il 6 aprile, riuscendo ad abbassare il record precedente di ben 47 minuti. Per riuscire ed evitare controlli da parte della Polizia, sembrerebbe che il team da primato abbia utilizzato un percorso simile a quello dei precedenti detentori del record nel dicembre del 2019. Arne Toman e Doug Tabbutt si mossero per 4.546 km su una Mercedes E63 AMG.

La Cannonball Run – competizione illegale – era balzata agli onori della cronaca nel novembre 1971 quando due giornalisti di motori, Brock Yates e Steve Smith, vollero attraversare gli USA per protestare contro i limiti di velocità che di lì a qualche anno sarebbero entrati in vigore, imposti dalla National Maximum Speed Law. I due giornalisti, all’epoca, avevano preso ispirazione dall’eroiche gesta di un pilota di inizio secolo, Erwin Baker, che nel 1933 attraversò il paese a bordo di una Graham-Page, impiegandoci 54 ore e mezza, con una velocità media di 80 chilometri orari.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento