tre ruote

Cirbin V13R

-

Due o quattro ruote? Perchè non tre?

Cirbin V13R
Il tema del veicolo a motore a tre ruote non è nuovo, ma fino a pochi anni fa questa soluzione tecnica era riservata a veicoli poveri ed economici, e soprattutto irrimediabilmente lenti...
Più recentemente, però, i progettisti sembrano avere riscoperto questo originale schema con intenti ben diversi: le tre ruote infatti, almeno sulla carta, possono consentire di ottenere un comportamento dinamico particolarmente divertente, contaminando quindi il DNA tipico della guida di un'automobile con quelle sensazioni uniche che solo un motociclista può conoscere.

Così, dopo la Carver One, dal Canada ecco arrivare ora la Cirbin V13R, caratterizzata per di più da una base meccanica decisamente prestigiosa, ma andiamo con ordine.

Lo schema scelto da questa piccola factory nordamericana prevede due ruote all'anteriore e una al retrotreno, collegate ad un telaio di derivazione motociclistica - così come la meccanica - "vestito" con un'originalissima carrozzeria spider realizzata in vetroresina.

Il design appare gritonso e originale, mentre il propulsore è un 1.250 Harlley-Davidson, con tramissione a catena e cambio a cinque marce.
Grazie al leggero telaio tubolare e all'utilizzo della vetroresina per la carrozzeria le prestazioni dovrebbero essere brillanti e la Cirbin promette di essere un veicolo davvero divertente.

Il prezzo, pari a 40.000 dollari (pooco più di 25 mila euro), non sembra eccessivo per un oggetto così speciale: le consegne inizieranno questa estate.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento