Citroen Oli, la concept ecosostenibile e anticonformista

Pubblicità
  • di Automoto.it
La concept elettrica di casa Citroen, Oli, di anticonformista non ha solo il nome. Economica ed ecosostenibile, è pensata per le famiglie
  • di Automoto.it
29 settembre 2022

Si scrive Oli e si legge all-ë il nome della nuova concept elettrica di casa Citroen. Eclettica non solo nel nome, visto che sposa delle linee non convenzionali, con tratti da SUV mixati a quelli di un pick-up. Ma l'attenzione principale, nello sviluppo della Oli, si è concentrata sull'ecosostenibilità, sia dal lato dell'efficienza energetica che dell'impiego di materiali green. E sul risparmio, perché la Oli si propone come alternativa alle elettriche costose. Il risultato è un veicolo eclettico, pensato non solo per l'uso urbano, ma anche per le gite in famiglia. Economica, ma anche leggera, visto che la bilancia si ferma sui 1.000 kg.

L'autonomia garantita dalla batteria, dalla capacità di 40 kWh, è di 400 km. La velocità massima è limitata a 110 km/h, mentre il consumo è di 10 kWh/100 km. Per la Oli sono stati impiegati materiali ultraleggeri e riciclati per porte anteriori, paraurti ed elementi protettivi. Parte dei pannelli del cofano e del tetto è realizzata in cartone alveolare riciclato e formata in una struttura a nido d'ape tra pannelli di rinforzo in fibra di vetro. I cerchi in acciaio e alluminio ospitano degli pneumatici Goodyear Eagle GO. 420 cm di lunghezza, 165 cm di altezza e 190 cm di larghezza, la Oli vanta cofano e tetto piatti. Al posteriore si nota la presenza di un pianale di carico da pick-up, così come sono evidenti le protezioni sui paraurti e sulle fiancate. 

L'Aero Duct tra la sezione anteriore del cofano e il pannello superiore piatto è invece chiamato a regolare il flusso d'aria sul tetto. Spicca poi il nuovo logo di casa Citroen, svelato nei giorni scorsi. L'abitacolo, sostenibile come il resto della vettura, presenta sedili con l'80% di componenti in meno rispetto a una versione tradizionale e un pavimento di tipo lavabile. Con la tecnologia Vehicle to Load, la batteria della Oli, con una presa di corrente a 3,6 kW, può fornire energia a un dispositivo elettrico da 3.000 watt per circa 12 ore.

Argomenti

Pubblicità
Caricamento commenti...