mobilità

Dalla Germania al Veneto: rampe di Lego che abbattono le barriere architettoniche

-

Progetto solidale che sfrutta mattoncini Lego inutilizzati da donare per creare rampe utili ai passaggi difficili per chi è in carrozzina

Dalla Germania al Veneto: rampe di Lego che abbattono le barriere architettoniche

Il mitico Lego, dei giochi per bambini, in aiuto alla mobilità. Succede in Germania e non parliamo di modelli in scala o auto fatte di lego con persone a bordo, ma di strutture: rampe, fatte di mattoncini Lego in riciclo.

Sono rampe utili ad abbattere barriere architettoniche che ostacolano chi si sposti su sedie a rotelle, per esempio. Dopo la Germania con il primo elemento a Würzburg da un’idea di Rita Ebel, anche una cooperativa sociale veneta, L'Iride di Padova, ha condiviso la soluzione in Italia.

Per strada, inedite pedane colorate fatte di mattoncini Lego aiutano in accessi a e passaggi altrimenti non agevoli. Un altro risvolto positivo della soluzione rampe in Lego, è che chiunque può donare mattoncini inutilizzati.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento