Gallery

Dopo Jean Alesi anche Gerard Berger mette in vendita la sua Ferrari F40 [FOTOGALLERY]

-

Il preziosissimo Ferro finirà all’asta da Sotheby’s: un milione e duecentomila Euro la stima di partenza

Hanno condiviso gli anni in Ferrari, probabilmente i meno entusiasmanti (presente escluso) e, a quanto pare, hanno condiviso anche una faticosa scelta: quella di liberarsi delle loro Ferrari F40. Il primo, Jean Alesì, lo ha fatto qualche mese fa, per aiutare suo figlio a intraprendere la carriera di pilota con i proventi della vendita. L’altro, Gerard Berger, ha invece deciso che era venuto il momento di rivedere la sua collezione di supercar e auto storiche, sacrificando qualche pezzo importante. Uscita dalla fabbrica di Maranello nel marzo del 1990, la F40 di Berger ha praticamente girato il mondo. Acquistata in Liguria da un italiano, dopo tre anni fu spedita a Singapore e successivamente in Giappone. Poi, nel 2016 il ritorno in  Europa, in Germania, e un paio di anni fa il nuovo passaggio di mano: nel garage del pilota austriaco. Che ora ha deciso di metterla in vendita, affidando a Sotheby’s tutta la necessaria trafila. La stima, a catalogo, è tra un milione e un milione e duecentomila Euro.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento