piani di sviluppo

DR Motor: presentato il piano per lo stabilimento di Termini Imerese

-

E' stato presentato da DR nella giornata di ieri il piano gestionale dell'ex stabilimento Fiat di Termini Imerese, ove dovrebbero vedere la luce 60.000 vetture all'anno. 110 i milioni di Euro investiti e assunzioni al via dall'anno successivo, previsti 1.312 occupati

DR Motor: presentato il piano per lo stabilimento di Termini Imerese

60.000 vetture annue a regime nel 2017; investimenti per 110 milioni di euro; 1312 occupati nel 2016 con assunzioni a partire dal 2012. E' quanto prevede, secondo fonti sindacali, il piano industriale di Dr Motor per lo stabilimento Fiat di Termini Imerese, che l'imprenditore molisano Di Risio sta mostrando ai sindacati nel corso del tavolo al ministero per lo Sviluppo economico.

Il primo lancio sul mercato avverrà nel 2013, secondo quanto riferiscono i sindacati, mentre, nel 2012 verranno assunti 241 dipendenti. «Venerdì - dichiarano i sindacati - Dr incontrerà le aziende dell'indotto per verificare la possibilità di stabilire contratti di fornitura, che evidentemente, se andassero in porto, garantirebbero la continuità dell'indotto.»

I numeri presentati da Di Risio relativi al piano industriale di Dr Motor per lo stabilimento Fiat di Termini Imerese «ci convincono: l'azienda ha in piedi giusti per camminare.» Questo quanto dichiarato dall'assessore alle Attività produttive della Regione siciliana, Marco Venturi, a margine del tavolo al Mise tra sindacati e Dr Motor.

Confermando i dati riferiti da fonti sindacali durante l'incontro, Venturi ritiene «abbastanza accettabili» i numeri relativi al volume produttivo pari a 60 mila auto l'anno, a regime (quattro modelli). Mentre, per quanto riguarda il numero degli occupati, pari a 1.312 a regime, secondo Venturi «é soddisfacente.»

L'assessore della Regione Sicilia ha quindi annunciato di aver convocato per venerdì l'azienda dell'imprenditore molisano Dr Motor per un incontro. «La nostra valutazione è sempre stata positiva e l'azienda sembra avere le gambe per camminare - ha aggiunto Venturi precisando che - la Regione Sicilia interviene con 150 milioni di euro per investimenti in infrastrutture su tutta l'area di Termini Imerese mentre 200 milioni sono stati già autorizzati dal Cipe per gli investimenti, per tutte le manifestazioni di interesse.»

Inoltre lunedì prossimo ci sarà un nuovo incontro tra i sindacati e Dr Motor che servirà a condividere il punto di vista dei lavoratori con i quali i sindacati si confronteranno nella giornata di oggi. Lo ha riferito l'amministratore delegato di Invitalia, Domenico Arcuri, a margine del tavolo in corso al ministero dello Sviluppo economico tra sindacati e Dr.

Secondo Arcuri «l'atmosfera è positiva e oggi ci sono stati passi in avanti nella direzione auspicata. Il problema è sull'indotto: abbiamo chiesto di condividere cos'é l'indotto (di quali aziende si compone).»

Mentre Massimo Iacobucci, di Assindustria Molise, a conclusione dell'incontro svoltosi a Roma a cui ha partecipato il presidente di DR, Massimo di Risio, ha dichiarato: «è stato presentato il progetto DR per Termini Imerese (Palermo) nella sua interezza ed è stato accolto positivamente da tutti i sindacati di categoria. Questi terranno un'assemblea a Termini Imerese per riportare i risultati di oggi e ricevere dai lavoratori il mandato per aprire la trattativa con DR.»

 

Fonte: Ansa

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Modelli top Dr