Brexit

Effetto Brexit: Ford porta in Germania le attività finanziarie?

-

Sembra che il costruttore americano possa trasferire le sue basi per i servizi finanziari, a causa dell’uscita britannica dalla moneta unica

Effetto Brexit: Ford porta in Germania le attività finanziarie?

Un’agenzia, non commentata ufficialmente sinora dalla Casa, riporta che Ford sia in procinto di chiedere, o meglio abbia già chiesto, i permessi per operare a livello finanziario in Germania.

Tutti conosciamo sommariamente i vari nomi delle divisioni, per non dire più semplicemente banche, dei più grandi costruttori auto. Enti finanziari che svolgono ruolo importante nel supporto alle vendite di veicoli, in tutto il mondo, concedendo finanziamenti ad esempio, seguendo i leasing e i noleggi, piuttosto che proponendo servizi di copertura assicurativa. Da Francoforte arriva l’indiscrezione che per proseguire al meglio le proprie attività nel vecchio continente Ford, o meglio Ford Credit Europe, debba “muoversi” per continuare ad operare al meglio (e in coerenza alla vigilanza) nell’Unione, dopo che l’amata Inghilterra, in cui storicamente il marchio ha una propria base, ha scelto di uscire dall’euro. L’indiscrezione vede conferme anche da una crescita di personale in vista, proprio per l’area finanziaria.

 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento