attualità

Emissioni CO2 auto nuove: in dieci anni calate del 22%

-

Ma la discesa rallenta per via del freno ai Diesel in favore dei benzina

Emissioni CO2 auto nuove: in dieci anni calate del 22%

In Italia le emissioni di CO2 delle auto di nuova immatricolazione sono passate da una media di 144,3 g/km nel 2008 a 112,4 g/km nel 2017. Si tratta di un valore in calo del 22,1% che, fa notare l'Osservatorio Autopromotec, è stato costantemente e sensibilmente inferiore rispetto al valore medio dell'Unione Europea.

Già nel 2008 la media italiana era più bassa di quella europea (144,3 g/km contro 153,6 g/km) e tale tendenza è proseguita fino al 2017 (112,4 g/km contro 118,5 g/km). Secondo gli analisti di Autopromotec ciò è dovuto al fatto che rispetto al resto d’Europa nel nostro Paese storicamente si immatricolano auto con cilindrate più basse, quindi con consumi ed emissioni inferiori alla media UE. 

L'andamento delle emissioni medie di CO2 per le auto di nuova immatricolazione nel periodo 2008-2017
L'andamento delle emissioni medie di CO2 per le auto di nuova immatricolazione nel periodo 2008-2017

L'Osservatorio Autopromotec avverte però che la tendenza si sta arrestando per via delle sempre maggiori limitazioni imposte alle vetture Diesel che ne stanno diminuendo le immatricolazioni: «Con riferimento agli ultimi due anni, come si può vedere dall’andamento delle curve, le emissioni medie di CO2 delle nuove auto vendute in Italia hanno continuato sì a diminuire, ma ad un ritmo più lento ».

«A livello europeo – prosegue l'analisi di Autopromotec - , invece, le emissioni medie di CO2 delle nuove auto sono addirittura aumentate dello 0,4% (da 118,1 g/km nel 2016 a 118,5 g/km nel 2017, prima crescita in 10 anni). Il motivo, secondo quanto riferisce l’Associazione Europea dei Costruttori di Auto (Acea), è da ricercare nel calo delle vendite di modelli diesel e nella crescita di quelle a benzina. A parità di chilometri percorsi, le auto a benzina emettono infatti quantità maggiori di CO2 rispetto alle auto diesel».

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento