tecnologia

FCA: l'auto a guida autonoma sbarca in Italia

-

In esclusiva le immagini dell'arrivo in Italia delle vetture-laboratorio Chrysler impiegate da FCA e Waymo per le sperimentazioni su strada

In esclusiva possiamo mostrarvi le immagini di alcune Chrysler Pacifica Hybrid di FCA e Waymo, lo spin-off di Google per lo sviluppo della guida autonoma, appena sbarcate in Italia.

Sono le vetture sinora impiegate da Fiat-Chrysler negli Stati Uniti come banco di prova per lo sviluppo della tecnologia che promette di rivoluzionare il modo di fruire dell'automobile su cui quasi tutti i costruttori sono ormai impegnati.

I tre esemplari sono stati fotografati all'aeroporto di Malpensa, appena scaricati da un cargo e pronti per raggiungere una destinazione ignota. Quasi certamente sono dirette a Torino, dove di recente il Comune ha siglato un protocollo di intesa con diverse aziende e istituzioni, tra cui FCA, per consentire i collaudi sul territorio cittadino.

I test per la guida autonoma sono da poche settimane consentiti in Italia. Il mese scorso il decreto “Smart Road” del Ministero dei Trasporti ha infatti dato attuazione alla possibilità di sperimentare su strada i veicoli automatici prevista nella legge di Bilancio 2018 da parte di costruttori, istituti universitari e enti pubblici e privati di ricerca previa autorizzazione.

  • milan46, Bologna (BO)

    Perchè invece di farle circolare per strada, non mettono tutte le auto a guida autonoma di marche diverse qualche mese a girare in un circuito chiuso nei due sensi?
    Potrebbero simulare degli attraversamenti di pedoni e tutto il resto.
    SOLO DOPO aver superato senza incidenti questa prima fase ammetterle in strada.
    Non sono sufficienti le vittime che hanno già fatto ?
Inserisci il tuo commento