Ford Ranger Raptor, in arrivo nel 2019

-

Anche in Europa la versione Raptor del Ford Ranger, equipaggiata con il Diesel biturbo 2 litri da 213 CV

Fratello minore dell'esagerato F-150 Raptor, il Ford Ranger Raptor rappresenta la versione più estrema del pick up Ranger dell'Ovale Blu. Ford ha annunciato che il Ranger “ipervitaminizzato” arriverà anche in Europa a metà del 2019, andandosi ad affiancare alla versione più “civile”.

Il Ranger Raptor si distingue per la griglia specifica ispirata proprio a quella dell'F-150 Raptor, per i passaruota allargati, per il frontale con luci a led e prese d'aria, per le pedane laterali, per le protezioni sottoscocca e in generale per l'altezza da terra importante grazie alle sospensioni FOX a controllo elettronico che permettono insieme alla gestione del motore di scegliere tra le modalità di marcia Sport, Grass/Gravel/Snow, Mud/Sand, Rock e Baja. Le gomme sono delle BF Goodrich di misura 285/70 R17.

Potenziato anche l'impianto frenante rispetto alla versione standard, con pinze a doppi pistoncini all'anteriore e dischi da 332 mm su entrambe gli assi.

Il Ford Ranger Raptor è equipaggiato con un'unità turbodiesel biturbo 2 litri EcoBlue da 213 cavalli e 500 Nm di coppia abbinata ad un cambio automatico a 10 rapporti di ultima generazione.

Ancora da definire il prezzo di listino per l'Europa, che sarà comunicato a ridosso del lancio.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Ford Ranger
Maggiori info
Ford