Formula E

Formula E, E-Prix di Monaco: pole per Vergne

-

Pole position per Jean-Eric Vergne nell'E-Prix di Monaco grazie alla penalità comminata ad Oliver Rowland, autore del miglior tempo. Terza posizione per Mitch Evans

Formula E, E-Prix di Monaco: pole per Vergne

Superpole per Jean-Eric Vergne nel Principato: sarà il pilota della DS Techeetah a scattare davanti a tutti nell'E-Prix di Monaco, nono appuntamento della stagione 2018/2019 di Formula E. 0'50"042 è il crono colto dal francese, che ottiene la partenza al palo grazie alla penalità di tre posizioni in griglia comminata ad Oliver Rowland, della Nissan e.dams, il più veloce in qualifica. Rowland era stato sanzionato per un contatto con Sims a Parigi. Terza posizione per il neozelandese della Jaguar, Mitch Evans, davanti a Pascal Wehrlein, in forza alla Mahindra, e a Felipe Massa, della Venturi.

Sesto è Sébastien Buemi, della Nissan e.dams; seguono Alexander Sims, della BMW, e il britannico della Jaguar Racing, Alex Lynn. Completano la top ten il portoghese di BMW, Antonio Felix Da Costa, e José Maria Lopez, in forza alla Geox Dragon. Undicesima posizione per il belga di HWA, Stoffel Vandoorne, davanti a Robin Frijns, della Virgin Racing, e a Lucas Di Grassi, in forza alla Audi Sport.

Quattordicesimo tempo per Maximilian Gunther, della Geox Dragon; il tedesco ha preceduto Sam Bird, della Virgin Racing, e Oliver Turvey, della NIO. Solo diciassettesimo Jerome D'Ambrosio, della Mahindra; seguono il tedesco di Audi, Daniel Abt; Edoardo Mortara, in forza alla Venturi; Gary Paffett, della HWA; e Tom Dillmann, della NIO. Qualifiche no per André Lotterer: il tedesco della Techeetah scatterà dal fondo dello schieramento per via di un errore commesso alle piscine. La penalità di dieci posizioni comminata a Gunther per eccesso di velocità in regime di full course yellow promuoverà Lotterer di una casella sulla griglia. Magra consolazione. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento