epoca

GP Nuvolari 2020: l’organizzazione non si ferma

-

L’evento per auto storiche, arrivato alla 30esima edizione, rimane confermato dal 17 al 20 settembre

Il rallentamento imposto dall’emergenza Covid-19 all'attività organizzativa della Scuderia Mantova Corse sta terminando: lunedì 18 maggio riapriranno gli uffici mantovani e nel frattempo continua in smart working la preparazione alla 30esima edizione del Gran Premio Nuvolari, in calendario dal 17 al 20 settembre 2020.

L’organizzazione sta infatti lavorando a varie misure per assicurare la fattibilità dell’evento in termini di sicurezza e salvaguardia della salute pubblica.

«Guardiamo al Gran Premio Nuvolari 2020 con il desiderio di riassaporare la gioia per una manifestazione che sarà in grado di coinvolgere possessori di auto storiche ed appassionati da tutto il mondo, e di contribuire al rilancio positivo del settore automobilistico, tanto provato di questi tempi», commentano i tre soci della Scuderia, Claudio Rossi, Luca Bergamaschi e Marco Marani. «Sarà una grande occasione per ripartire, un’ulteriore dimostrazione di come il nostro Paese sappia reagire e rialzarsi».

Red Bull, lo Special Partner dell’evento, presenzierà anche con i nuovi colori della Scuderia F1 AlphaTauri.

Vedrà la luce nel 2020 il GPN Green, una nuova iniziativa che punta a compensare l’impatto ambientale provocato dalla circolazione delle vetture storiche partecipanti all’evento con la piantumazione in aree selezionate di un numero tale di alberi ad alto fusto da bilanciare l’emissione totale di CO2.

La manifestazione sarà come di consueto itinerante, articolandosi in una tre giorni che porterà la parata di classiche da Mantova, all’Emilia, alla Riviera Adriatica, alla Toscana, all'Umbria, alle Marche, alla Romagna e di nuovo a Mantova. La città natale di Tazio Nuvolari resterà coinvolta dall’evento durante tutti i giorni della manifestazione, con eventi ed esposizioni.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento