epoca

GP Nuvolari: al via il 17 settembre con 150 equipaggi

-

Sta per partire la classica di regolarità per auto storiche: col numero 1 anche l'Alfa 6C con cui “Nivola” vinse la Mille Miglia del 1930

Manca appena una settimana alla partenza della 30esima edizione del Gran Premio Nuvolari 2020. La manifestazione internazionale di regolarità per auto storiche partirà da Mantova il 17 settembre per un percorso di di 1.095 km che attraverserà 5 regioni e 12 province, con tappe principali Rimini e Siena per poi fare ritorno a Mantova.

Partecipanti con vetture fino al 1976, sono 150 gli equipaggi al via provenienti dai principali paesi europei: Austria, Germania, Gran Bretagna, Italia, Lussemburgo, Olanda, Repubblica di San Marino, Spagna e Svizzera.

28 le Case rappresentate: Alfa Romeo, Fiat, Lancia, Maserati, Ferrari e OM per le italiane, le inglesi Triumph, Aston Martin, Jaguar e Bentley, le tedesche Mercedes, BMW e Porsche e le francesi Bugatti. Saranno 50 le vetture anteguerra che prenderanno parte alla manifestazione.

Parteciperà anche con il numero 1 la vettura con cui Tazio Nuvolari nel 1930 vinse la Mille Miglia: la sua Alfa Romeo 6C 1750 Gran Sport.

Venerdì 18 settembre la partenza alle ore 11.00 da Piazza Sordello, nel cuore di Mantova. La carovana del GP Nuvolari 2020 attraverserà l’Emilia, per fermarsi all’Autodromo di Modena per prove crono e il pranzo, per poi proseguire sulle colline romagnole verso l’Adriatico fino a Cesenatico e lo stop a Rimini per la notte.

Sabato 19 settembre la seconda tappa, che vedrà gli equipaggi percorrere la Strada Statale Adriatica, con il transito sul passo del Viamaggio. Seguiranno poi le campagne fiorentine e le colline del Chianti, arrivando infine a Siena per la consueta sfilata in Piazza del Campo. Dopo il break a Borgo Scopeto, il gruppo proseguirà alla volta di Piazza Grande, nel cuore di Arezzo. Nel tardo pomeriggio gli equipaggi, percorrendo le sinuose strade marchigiane, transiteranno per Urbino e giungeranno infine a Rimini, dove concluderanno la seconda tappa sulla passerella di Piazza Tre Martiri.

Domenica 20 settembre gli equipaggi prenderanno la via del ritorno verso Mantova. Il percorso riserverà loro le ultime sfide, quelle decisive per decretare il vincitore di questa 30ª edizione. Partendo da Rimini, si confronteranno con le prove cronometrate di Meldola, passando poi da Faenza, ospiti della Scuderia di Formula 1 Alpha Tauri, fresca di vittoria al Gran Premio d’Italia. L’arena di piazza Ariostea a Ferrara accoglierà poi i concorrenti prima del rientro in terra mantovana attraverso Borgofranco e Ostiglia. Mantova rinfrancherà gli equipaggi con il pranzo conclusivo servito tra le mura dello storico Palazzo Ducale. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento