Salone di Detroit

Hyundai Veloster, a Detroit la nuova generazione [Video]

-

Debutto al Salone di Detroit 2018 per la nuova generazione della Hyundai Veloster: tra gli allestimenti anche quello sportivo, N

Debutto al Salone di Detroit per la seconda generazione della Hyundai Veloster: della variante precedente sono state mantenute le fiancate asimmetriche, per un totale di tre porte, e la separazione marcata tra guidatore e passeggeri nell'abitacolo. Il design, però si evoluto: all'anteriore spiccano una calandra inedita e un sistema di aerodinamica attiva al paraurti, oltre ai fari con tecnologia LED.

La fiancata, invece, presenta delle venature che si congiungono con il paraurti posteriore, dotato di estrattore con scarico centrale. Sopra il lunotto posteriore trova posto un piccolo spoiler. Opzionali sono i fari posteriori con tecnologia LED. 

La entry level della gamma della Veloster vanta un propulsore quattro cilindri di 2.0 litri ad aspirazione naturale, in grado di sviluppare fino a 147 CV e 179 Nm di coppia massima. 1.6 sovralimentato da 201 CV e 264 Nm, invece, per la Veloster Turbo; grazie alla funzione di overboost, la coppia sale fino a 274 Nm in fase di piena accelerazione. 

A questo propulsore di serie è abbinato un cambio manuale a sei rapporti; disponibile è anche una trasmissione automatica a sette marce. Le modalità di guida disponibili sono tre: Normal, Sport e Smart. A garantire un miglioramento della dinamica di guida è un sistema di Torque Vectoring elettronico. 

La grande novità, però, è l'introduzione nella gamma dell'allestimento sportivo N: questa variante vanta un propulsore 2.0 turbo da 275 CV e 352 Nm di coppia massima. Al motore è abbinato un cambio manuale da sei rapporti con sistema di rev matching. Per questa versione è stato pensato uno sterzo con servoassistenza elettrica in grado di assicurare maggiore precisione. In dotazione c'è anche una barra antirollio integrata nel sottoscocca e un differenziale a slittamento limitato sull'asse anteriore.

Il sistema di infotainment della nuova generazione della Hyundai Veloster è controllabile attraverso un touch screen da 7" o 8" attraverso il quale possono essere visualizzate le immagini della videocamera di retromarcia: garantita anche la compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto. Tra gli optional è disponibile anche un head-up display. Non mancano neanche i dispositivi di assistenza alla guida, come il Lane Keeping Assist.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Hyundai Veloster
Modelli top Hyundai
Maggiori info
Hyundai