tecnica auto - sensori

IAA 2019, Francoforte: Eltek Automotive porta in Germania sensori e attuatori di marchio tricolore

-

Per la prima volta Eltek è presente al Salone internazionale tedesco grazie alle sue forniture di meccatronica, a marchio italiano ma per tutte le auto che usano complessi sistemi abbattimento emissioni (es. AD Blue)

Non solo auto e SUV, o concept elettrici in arrivo nel 2020, esposti all’ultimo Salone di Francoforte. Anche il gruppo Eltek si è fatto vedere, per la prima volta, alla Fiera dell’auto tedesca (IAA). L’azienda multinazionale ma che prima è tricolore, con sede a Casale Monferrato, opera da quaranta anni nel settore e oggi fornisce parti di meccatronica per il mondo auto. Soprattutto sensori, come quelli di pressione, temperatura, livello e qualità liquidi. Gli utenti finali, automobilisti, non sanno che spesso nei sistemi moderni di gestione motopropulsione e abbattimento emissioni (AdBlue, Water Injection, Hybrid) molti sensori e attuatori sono fatti e sviluppati proprio in Eltek.

SCR
SCR

Ascoltando a Francoforte Fulvio Cerutti, direttore generale Eltek Group, peraltro in quella che è stata l'unica conferenza stampa made in Italy, si scoprono alcuni elementi interessanti. E tecnologici, nella loro "piccola" ma importante dimensione sotto al cofano e alla carrozzeria di un veicolo, termico o elettrificato. Tra i clienti carmaker figurano colossi come Audi ed FCA, tra i mezzi pesanti MAN, mentre uno dei sistemisti globali che lavora con Eltek è Bosch.

Prodotti come il sensore H2 per il cosiddetto Fuel Reforming (rilevare la concentrazione diidrogeno nei motori termici). Oppure i sensori di livello e temperatura SCR / Water Injection (operano per vari elementi e in ogni stato fisico: liquido, ghiaccio e misto). Lato attuatori, Eltek fornisce riscaldatori plastici (nanocomposito) con effetto PTC intrinseco, sono quelli realizzati in qualunque forma necessiti al costruttore auto.

Piezoelettrico
Piezoelettrico

Sono davvero tanti i sensori che si trovano a bordo di un’auto oggi e in particolare crescenti quelli per i sistemi di abbattimento emissioni, allo scarico. Tra questi i sensori di qualità e temperatura SCR, che rilevano la concentrazione di urea e la presenza di fluido non conforme sfruttando un piccolo volume di fluido; e quelli di pressione iN-ICE (utilizzabile anche a -40 ° C). Infine i noti Piezoelettrici, che Eltek sviluppa con i cosiddetti "materiali intelligenti" (multistrato PZT integrati con altri elementi circuitali) sono usati per la misurazione della pressione dinamica,della deformazione, ma anche della coppia e vibrazione.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento