Economia & Finanza

Incentivi: nuovo finanziamento per classe 61-135 g/km?

-

Il Governo avrebbe trovato i fondi necessari al rinnovo degli incentivi all’acquisto: si parla di 350 milioni di euro

Incentivi: nuovo finanziamento per classe 61-135 g/km?

Incentivi, qualcosa sembra muoversi: dopo le forti sollecitazioni ed il pressing da parte delle Associazioni del mondo automotive, indiscrezioni dal Palazzo danno per certo un nuovo finanziamento per le vetture nella fascia di emissioni di anidride carbonica tra 61 e 135 g/km, terminati all’inizio di aprile, che comprende vetture ibride, a benzina e gasolio.

Il nuovo finanziamento dovrebbe essere inserito in un emendamento al decreto Sostegni Bis, al momento in discussione nelle Commissioni della Camera dei Deputati.

I tempi comunque non sono brevi: il termine per la presentazione degli emendamenti, infatti, è per le ore 16 del 10 giugno, mentre il testo del decreto andrà approvato dal Parlamento entro il 25 luglio.

La proposta comprende anche il rifinanziamento per 60 milioni di euro del fondo destinato ai veicoli commerciali leggeri, con una tranche di 10 milioni riservati ai mezzi solo elettrici, che come già avviene per le auto, sarà possibile acquistare utilizzando la formula del leasing.

Infine, l’emendamento disciplina il fringe benefit delle auto aziendali, adeguandolo alla nuova normativa Wltp sulle emissioni: la soglia 61-160 g/km, tassata al 30%, salirebbe a 61-190; quella 161-190, tassata al 50%, verrebbe portata a 191-230 mentre la tassazione al 60% ad oggi a carico delle auto con emissioni superiori a 190 g/km verrebbe associata alle sole auto con CO2 superiore a 230 g/km.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento