L'alleanza Renault-Nissan Mitsubishi scopre i piani (e dentro c'è la nuova Micra Elettrica)

L'alleanza Renault-Nissan Mitsubishi scopre i piani (e dentro c'è la nuova Micra Elettrica)
Carlo Bellati
  • di Carlo Bellati
I programmi della triade Renault-Nissan-Mitsubishi svelati in conferenza stampa, con il debutto di 35 modelli elettrici e la nuova Micra a emissioni zero
  • Carlo Bellati
  • di Carlo Bellati
27 gennaio 2022

Dopo gli anni difficili e il termine dell'era Ghosn, il gruppo Renault-Nissan Mitsubishi si prepara ad un programma di rilancio e di pianificazione enorme, con una sterzata decisa e irreversibile sull'elettrico e un riequilibrio strategico nella condivisione delle piattaforme, che arriverà all' 80%. Da qui al 2026  - iniziando con la Nissan Ariya e la Renault Megane e-tech, tutti i segmenti verranno toccati, dalla piccola Micra, che fa il suo debutto in un teaser, ai veicoli commerciali. Più di un piano strategico, un manifesto per gli anni a venire.    

L'investimento in termini di denaro è impressionante, anche se non molto diverso da quanto annunciato da altri competitor come Volkswagen o Stellantis. 23 miliardi di euro fino al 2030 per la messa in listino di ben 35 modelli a batterie, comprendendo in questo anche un importante passo avanti nella realizzazione di batterie a stato solido, che hanno il doppio dell'energia, il triplo di velocità nella ricarica e un costo pari alla metà di quelle tradizionali e sono in via di sperimentazione avanzata presso gli stabilimenti Nissan di Yokohama. Il presidente dell'Alleanza Jean-Dominique Senard ha precisato anche che il forte investimento sulle cinque nuove piattaforme poteva essere realizzato solo riunendo lo sforzo dei tre marchi e condividendo le strategie e i progetti molto più di quanto non sia stato fatto in passato.  

In un teaser di una trentina di secondi c'è spazio anche per mostrare la seconda creazione sulla nuova piattaforma CMF-B concepita esclusivamente per le elettriche. Compatta ma dalle linee muscolose, la Nissan Micra made in Europe condividerà in toto le parti elettriche con la nuova Renault 5 e verrà costruita nello stesso stabilimento francese, ma sarà molto diversa nello stile, meno aggressiva, un po' più citycar: cinque porte, lunghezza attorno ai 4 metri con un'autonomia stimata di 400 km e un costo che si ridurrà del 30% rispetto ai prezzi attuali. Gli sbalzi anteriori e posteriori sono minimi, così da esaltare lo spazio interno e per certi versi l'area dei frontale fortemente inclinata e il posteriore richiamano la Mini. La riduzione del costo, a detta di Luca De Meo, CEO di Renault, è merito anche del "porting" fatto dall'attuale piattaforma della Micra (ovvero la Clio) termica, riciclata per il 60% in varie componenti, pur dando vita ad uno schema che sarà solo ottimizzato solo per le batterie. Su questo nuovo progetto, oltre che a Nissan e Renault, si affaccia anche Alpine per l'erede della sportiva A110, ma per il brand sportivo c'è in arrivo anche prima una Suv basata sullo stesso pianale della Nissan Aryia e Megane e-tech.                                                                                                                               

Ultime da News

Da Moto.it

Caricamento commenti...
Nissan Micra
Tutto su

Nissan Micra

Nissan

Nissan
Via Tiberina Km 15,740
00060 Caperna (RM) - Italia
800 105 800
https://www.nissan.it/

  • Prezzo da 18.650
    a 22.550 €
  • Numero posti 5
  • Lunghezza 400 cm
  • Larghezza 174 cm
  • Altezza 146 cm
  • Bagagliaio da 300
    a 1.004 dm3
  • Peso da 1.135
    a 1.158 Kg
  • Segmento Due volumi
Nissan

Nissan
Via Tiberina Km 15,740
00060 Caperna (RM) - Italia
800 105 800
https://www.nissan.it/