primo test

Nuova Nissan Micra 0.9 Tekna [Video Primo Test]

-

La quinta generazione della Micra torna ad essere una segmento B. Ha le carte in regola per sfidare le maggiori concorrenti, grazie a tecnologia e un listino prezzi interessante che parte da 12.600 euro

Cambia tutto: da indiana diventa europea (viene prodotta in Francia mentre la precedente nasceva in India), cresce nelle dimensioni e soprattutto sfrutta la piattaforma in comune con la Renault Clio per rifare il suo ingresso nel segmento B.

E' la nuova Nissan Micra, che nel 2017 raggiunge la quinta generazione dopo una carriera da compatta che in Europa data addirittura 1983. L'obiettivo è quello di sfidare le concorrenti maggiori, capitanate dalla Ford Fiesta che nel Vecchio Continente non ha rivali nella categoria.

E' disponibile con tre motori, due benzina e un Diesel (0,9 IG-T turbo da 90 CV, 1.0 aspirato da 73 CV e 1.5 dCi da 90 CV), tutti con cambio manuale a cinque rapporti e viene proposta nei cinque tradizionali allestimenti Nissan - Visia, Visia+, Acenta, N-Connecta e Tekna – per un listino che parte da 12.600 euro.

Dal vivo: com'è fuori

La Nissan Micra V sfiora i 4 metri in lunghezza raggiungendo quota 3,99, dunque è più lunga di ben 17 cm rispetto al modello uscente ed ha un passo piuttosto generoso pari a 2,5 metri.

E' anche più larga di quasi 8 cm, ma più bassa di 5,5. In altre parole è completamente diversa dalla Micra IV e poi migliora tantissimo nell'aerodinamica: il Cx è pari a 0,29. Convincono le linee ben più maschili rispetto alle Micra precedenti, soprattutto nel nuovo frontale comune all'ultima produzione della Casa giapponese.

Dal vivo: com'è dentro

La Micra ha un abitacolo molto accogliente che vanta un piacevole rivestimento in finta pelle a effetto “soft” nei punti di contatto più frequente come anche sui pannelli delle portiere. Lo spazio a bordo non manca ai passeggeri anteriori, mentre al posteriore i più alti risulteranno sacrificati per lo spazio per le gambe non proprio abbondante e per i finestrini dalla superficie piuttosto ridotta. 

Davvero apprezzabile il design "a T" della plancia dove è ospitato un sistema di infotainment che abbonda di funzioni. La console offre un vano piatto per il telefono e include luce ambientale e prese USB e 12 V. Generose le dimensioni del cassetto sulla plancia che misura 10 litri (è stato appositamente concepito per contenere una bottiglia da 2 litri), mentre le bottiglie da 1,5 litri possono essere collocate nelle tasche delle portiere anteriori. Inoltre, vi sono due portabicchieri tra i sedili.

Il bagagliaio misura 300 litri e può arrivare 1.004 litri abbattendo lo schienale del divanetto posteriore che è frazionato 60:40.

Come si guida

Abbiamo provato la motorizzazione tre cilindri IG-T 0.9 litri turbo da 90 CV e 140 Nm di coppia massima, che ben si sposa con la leggerezza del progetto Micra. La vettura ha infatti un peso intorno ai 1.000 kg, dunque l'abbinamento motore-telaio è abbastanza azzeccato nonostante le dimensioni importanti relativamente alla cilindrata. Degna di nota la silenziosità del propulsore, che quasi non si avverte all'interno dell'abitacolo. 

Buono anche il comportamento e la spaziatura del cambio a 5 rapporti, nonostante ormai le 6 marce siano lo standard per quasi tutti i nuovi modelli. Sulla nuova Micra non se ne sente il bisogno, grazie alla coppia in basso del turbo che permette di riprendere bene già dai 1.400 giri. Con una media riscontrata sul computer di bordo di 5,9 l/100 km senza risparmiare sul gas, anche i consumi appaiono piuttosto contenuti. 

Sulla Micra i tecnici giapponesi hanno trovato il giusto compromesso tra comodità e piacere di guida, anche se non si può definire la nuova Micra di quinta generazione improntata alla sportività

Per quanto riguarda il comfort e la precisione delle sospensioni, il telaio derivato da quello della attuale Renault Clio offriva già una base di partenza eccellente. Sulla Micra i tecnici giapponesi hanno trovato il giusto compromesso tra comodità e piacere di guida, anche se non si può definire la nuova Micra di quinta generazione improntata alla sportività. 

A contribuire al comfort i due sistemi inediti per il segmento adottati dalla nuova Micra, come l'Intelligent Ride Control che sfrutta l’azione del motore e dei freni per ridurre il beccheggio della vettura quando questa passa dei dossi e l'Intelligent Trace Control che agisce in curva automaticamente sui freni per mantenere la vettura nella traiettoria ottimale. 

In conclusione

La nuova Nissan Micra ha tutte le carte in regola per tornare a ritagliarsi un ruolo di primo piano nel segmento B, grazie anche a prezzi di listino interessanti alla luce della tecnologie e della completezza degli equipaggiamenti.

Prezzi

Gli ordini della nuova Nissan Micra sono già aperti e le prime consegne ai clienti sono previste per marzo/aprile 2017. Il listino si apre con i 12.600 euro della versione base Visia 1.0 che di serie è dotata di specchietti retrovisori regolabili elettricamente, alzacristalli anteriori elettrici, spoiler posteriore, sistema di assistenza alla partenza in salita, sistema di frenata d’emergenza intelligente, computer di bordo con indicatore di marcia e display con temperatura esterna, sedile del guidatore regolabile in altezza, volante regolabile in altezza e profondità, console bicolore.

La Visia+ aggiunge aria condizionata e impianto audio in versione entry level con due altoparlanti a fronte di un prezzo che va da 13.800 a 16.800 euro a seconda della motorizzazione.

La Micra Acenta è equipaggiata con cerchi in acciaio da 16”, retrovisori e maniglie in tinta con la carrozzeria, sistema di infotainment touchscreen da 7” Display Audio con quattro altoparlanti, cruise control, display TFT da 5” di assistenza avanzata alla guida, interni bicolore e costa da 14.800 a 17.800 euro.

La Micra N-Connecta è dotata di cerchi in lega da 16”, fendinebbia, retrovisori ripiegabili riscaldati, vetri privacy, volante in pelle, aria condizionata automatica e sistema di infotainment touchscreen da 7” NissanConnect ed ha un prezzo che varia da 16.700 a 18.800 euro.

Come la versione di punta Tekna è disponibile con i motori 0.9 IG-T 90 CV e 1.5 dCi 90 CV. La versione top di gamma prevede un equipaggiamento completo dell'allestimento Tekna: include cerchi in lega da 17”, Nissan Intelligent Key con pulsante di accensione motore, retrocamera con sensori di parcheggio, impianto audio BOSE Personal con sei altoparlanti e Safety Pack Plus. 

Pregi e difetti

  • Design apprezzabile - Silenziosità di marcia – Fedeltà e potenza impianto audio Bose eccellenti
  • Materiali plastici abitacolo non eccelsi – Finestrini ad azionamento manuale al posteriore anche sulla versione top di gamma

 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Nissan Micra
Modelli top Nissan
Maggiori info
Nissan