Saloni dell'Auto

Los Angeles SEMA 2005

-

Tutti a Las Vegas, alla scoperta delle auto più pazze d'America!

Los Angeles SEMA 2005

In questi anni i tuner tedeschi ci hanno abituati ad autentici bolidi e trasformazioni tanto raffinate nella qualità di realizzazione da fare spesso invidia ai grandi costruttori, ma se credete che la Germania sia la patria dell'auto su misura e dell'esagerazione portata a regola generale fareste bene a riscredervi, perchè proprio in questi giorni in America è andato in scena uno spettacolo in grado lasciare tutti a bocca aperta.

Grandi numeri, grande spettacolo
Sì, perchè con oltre cento espositori e circa 50 mila visitatori il SEMA di Las Vegas, il Salone delle auto elaborate e dei pezzi speciali, rappresenta una sorta di luccicante parentesi dalla realtà e dai suoi quotidiani problemi.
Sì, perchè per una volta non si è pensato all'inquinamento, al prezzo della benzina che sale alle stelle e a quello delle assicurazioni che non scende abbastanza: protagonista assoluta è stata l'automobile come oggetto di passione sfrenata e - ve lo concediamo - un tantino irrazionale, come mezzo di espressione per gridare a tutto il mondo chi siamo e cosa ci piace.
Si torna tutti bambini almeno per un giorno al SEMA, e per una volta vogliamo accantonare il dibattito eterno tra fautori del tuning e "puristi": l'importante è divertirsi e coltivare la propria passione per l'auto. A questo riguardo, abbiamo pensato di aiutarvi con una ricca fotogallery dedicata ai modelli più spettacolari che si sono visti quest'anno a Las Vegas.

Anche gli europei, tra americani e giapponesi
Cinquanta immagini che sarebbero tranquillamente potute essere molte di più, vista la qualità e quantità di modelli esposti. La maggior parte portati da sconosciuti preparatori statunitensi, ma molti anche dalle case ufficiali, che hanno intuito il potenziale ritorno di immagine di presentersi da protagonisti in un palcoscenico importante come quello del SEMA. E a questo riguardo, se era scontata la presenza dei costruttori americani, molto forte è stata anche la partecipazione delle case giapponesi. E l'Europa? Non è stata a guardare, grazie a Volvo, grande protagonista con ben due concept car, e a Volkswagen, che ha portato nella capitale mondiale del gioco d'azzardo una Touareg, una Passat e una Jetta supervitaminizzate.

Votate le più belle!
Ai modelli più interessanti abbiamo già dedicato degli articoli monografici, ma ci siamo resi conto che le novità o più semplicemente le curiosità viste quest'anno al SEMA erano davvero tante.
Alcune calamiteranno la vostra attenzione, altre incontreranno la vostra disapprovazione, ma è giusto così: anche questo è un (bel) modo di vivere la passione per l'auto.
Come sempre, per qualsiasi commento è aperta la nostra bacheca dei messaggi...

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento