News

Mercedes, arriva la Classe A Sedan [Video]

-

La tre volumi sarà inizialmente prodotta in Messico e richiamerà il ruolo della storica 190E. Sarà ufficialmente presentata al salone di Parigi

Arriverà nei concessionari per la fine del 2018 e andrà ad accrescere l'offerta delle compatte della casa di Stuttgart.

La nuova  Mercedes Classe A Sedan sarà inizialmente prodotta nello stabilimento di Aguascalientes (Messico) e, nel 2019 a Rastatt, in Germania. Sarà ufficialmente presentata al salone di Parigi (dal 4 al 14 ottobre 2018) e si differenzierà dalla versione "L" mostrata al salone di Beijing per il passo più corto.

Motori e tecnica

Ecco le configurazioni disponibili al lancio:

- La A 180 d monterà un propulsore 1.5 turbodiesel da 116 CV e 260 Nm di coppia abbinato ad un cambio doppia frizione 7G-DCT; 

- La A 200 monterà un propulsore 1.3 turbobenzina da 163 CV e 250 Nm di coppia sempre abbinato al cambio doppia frizione 7G-DCT.

Grazie ad un accurato lavoro in galleria del vento, la nuova Classe A Sedan ha un coefficiente di resistenza aerodinamica molto contenuto (solo 0,22, come la CLA) e, grazie a questa soluzione, i consumi dichiarati per la versione diesel si attestano intorno ai 4,0 e i 4,3 l/100km mentre, per il benzina, i consumi si attestano tra i 5,2 e i 5,4 l di carburante ogni 100 km.

A seconda degli allestimenti, ogni modello avrà a disposizione diversi assetti. Sull'asse anteriore troveremo la classica configurazione McPherson mentre, sull'asse posteriore, i modelli più prestanti e 4Matic saranno disponibili con una configurazione a bracci interconnessi alleggeriti o a 4 bracci. Le misure dei cerchi spazieranno dai 16 ai 19 pollici.

Lo spazio a bordo non manca grazie al passo di 2.729 mm (lo stesso della Classe A hatchback) ed è più lunga di ben 13 cm rispetto alla sorella con cui condivide anche altezza e larghezza. 

Cresce la capacità di carico del baule: ben 420 litri rispetto ai 370 della versione hatchback.

la capacità di carico sale a 420 litri
la capacità di carico sale a 420 litri

Tecnologia a bordo

Di serie su tutte le versioni l’impianto di infotainment MBUX, portato al debutto assoluto dalla nuova generazione della cinque porte e disponibile in tre differenti combinazioni.

A seconda dell’allestimento, sulla plancia saranno presenti due display da 10,25”, due schermi da 7” oppure una combinazione di queste due soluzioni, con quadro strumenti analogico con LCD da 7” e touch screen centrale da 10,25”.

Grazie all'avanzato sistema di riconoscimento vocale, pronunciando “Hey Mercedes”, basterà parlare alla vettura per ottenere informazioni e regolare le impostazioni del climatizzatore o dell’impianto multimediale. Non mancano infine i nuovi comandi touch control integrati nelle razze del volante.

Molto scenografica l'illuminazione interna a 64 colori (offerta come optional) caratterizzata da una gamma cromatica superiore di ben 5 volte alla versione precedente. Più colori e diverse combinazioni cromatiche per appagare l'occhio del conducente e dei passeggeri.

Gli interni futuristici
Gli interni futuristici

Sicurezza

Mercedes Classe A sarà dotata dei sistemi di sicurezza di ultima generazione derivati direttamente dalla sorellona Classe S.

Di serie, oltre al sistema di assistenza alla frenata attivo, è presente il sistema di antisbandamento attivo che, tramite piccole vibrazioni al volante, segnala al guidatore l'abbandono accidentale della corsia in un range da 60 a 200 km/h. Il sistema riconosce la linea di demarcazione (linea continua o tratteggiata) e, nel primo caso, frena semplicemente le ruote che la oltrepassano riportando la vettura in carreggiata, nel secondo caso interviene solo in casi di pericolo (es: sopraggiunge un'auto in direzione opposta).

Il Pre Safe Plus rileva invece il pericolo di una collisione posteriore e applica i freni nel caso risulti inevitabile. Questo sistema, abbinato alla cellula indeformabile dell'abitacolo migliorata, garantisce maggior sicurezza e diminuisce il rischio di lesioni per gli occupanti in caso di incidente.

Come optional sarà presente il sistema DISTRONIC che, grazie ai sistemi radar e alle telecamere installate, è in grado di modificare la velocità del veicolo all'approssimarsi di curve, rotatorie o incroci.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Mercedes-Benz Classe A
Modelli top Mercedes-Benz
Maggiori info
Mercedes-Benz