epoca

Peugeot 205 Gentry: il Leone torna a ruggire in Smoking

-

Torna a ruggire un'altra icona di Peugeot. La divisione italiana della casa transalpina, infattim, ha riportato in vita la leggendaria 205 Gentry

Peugeot 205 Gentry: il Leone torna a ruggire in Smoking

Peugeot sta riportando in auge vetture storiche del proprio parco auto. Se, poche settimane fa, era toccato alla mitica 106 Rallye tornare degnamente agli onori delle cronache, oggi è la volta di una “sportcar in smoking”, la 205 Gentry.

 

Derivata dalla 205 GTi, la Gentry – prodotta tra il 1991 ed il 1994 – si fece conoscere ed apprezzare per il piacere di guida, l'eleganza e la sobrietà, nonostante montasse un propulsore da 1.900 cc in grado di erogare 105 cavalli di potenza. Quattro freni a disco garantivano all'auto di arrestarsi in spazi davvero ridotti, mentre i rapporti del cambio vennero accorciati rispetto alla sorella maggiore GTi.

 

L'equipaggiamento di serie, rapportato gli anni di vita del modello, era davvero ricco: ABS, interni in cuoio, volante e pomello del cambio in pelle, moquette ovunque – sia nell'abitacolo che nel bagagliaio - e cerchi in lega da 14”. Oltre a ciò, a seconda del mercato di commercializzazione, la Gentry era dotata o del tetto apribile o del climatizzatore, al quale si poteva sommare anche un cambio automatico a tre marce.

 

Oggi, Peugeot Italia ha deciso di restaurare completamente una 205 Gentry, riportandola ai fasti originari, e proponendola nelle rare colorazioni Beige Mayfair con interni in cuoio beige. 

 

Marco Congiu

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Modelli top Peugeot