pubblicità

Peugeot 206 “Documentary”

-

Nella nuova produzione, dal nome “Documentary”, due belle ragazze truccano la loro dune buggy ispirandosi alla linea Peugeot

All’inizio era la bella ragazza dagli occhi a mandorla che, sotto gli occhi dei doganieri, faceva transitare, smontata in mille pezzi, una fiammante peugeot 206.
Poi è stato il turno dell’ingegnoso ragazzo indiano che, con l’aiuto di un elefante, trasformava la sua vecchia e scalcinata auto in un’invidiata Enfant Terrible.
Senza dimenticare il giovane autista di pullman che ha conquistato clienti e il cuore della ragazza trasformando idealmente la sua “corriera” in un’agile 206 SW.

La storia continua: 206, o ce l’hai, o fai di tutto per averla!
Così, nella nuova produzione dal nome “Documentary” in onda da domenica 30 ottobre, due belle ragazze hanno “truccato” la loro dune buggy ispirandosi alla linea Peugeot, un ragazzo orientale ha costruito un risciò a forma di 206. C’è anche una limousine, con l’inconfondibile “muso” da Enfant Terrible.
Ma non è tutto: altre cartoline dall’America con un sidecar il cui posto passeggero è stato modificato, o dall’Africa dove 206 è rappresentata nella cabina di legno di una barca di pescatori.

I
l film è stato girato in Francia (Parigi) e Spagna (Malaga e Almeria) dalla casa di produzione 75, per la regia di Jonathan Hermann.
Tutte le “interpretazioni” della 206, dalla dune buggy alla barca, sono state progettate e realizzate ad hoc per le riprese dallo scenografo Yann Houlevigue (lo stesso che aveva realizzato le auto giocattolo di peugeot 407 “Toys”).
Per esempio, il risciò è stato costruito con la latta di un migliaio di scatole di tè cinese.

La creatività è tutta italiana (come era successo per il famoso “scultore” vincitore del Leone d’Oro a Cannes): Roberto Greco è il direttore creativo, Giordano Curreri l’art director, mentre Marco Geranzani è il copywriter.

Il mondo della passione per la celebre piccola Peugeot, sottolineato dal claim “Peugeot 206 World Fan Club” , ha ispirato la creazione di un “luogo” in cui tutti i fan possono scambiare informazioni, impressioni, foto.
Il suo indirizzo è
www.206worldfanclub.com e si inaugura il 2 novembre prevedendo, già nel corso del 2005, nuove iniziative, regali, giochi e nuove sezioni.
Il sito dei e per i fans di 206, per tutti gli enfant terrible, italiani e non.

Lo spot segna anche l’ingresso in gamma della serie speciale “Geosat” berlina 3/5 porte ed SW, che propone di serie climatizzatore e navigatore portatile denominato “ 4 Travel”  al prezzo promozionale a partire da 9.900 euro.


Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Peugeot 206
Modelli top Peugeot
Maggiori info
Peugeot