pneumatici

Primo cambio gomme auto 2021: via le invernali e sotto le estive [quando è d’obbligo]

-

Prima data il 15 aprile 2021, per tornare alle gomme estive sull’auto, ma vige una tolleranza e conta il codice velocità

Primo cambio gomme auto 2021: via le invernali e sotto le estive [quando è d’obbligo]

Il 15 aprile 2021 termina formalmente l’obbligo di avere in certe strade gli pneumatici invernali montati sull’auto: pronti quindi al cambio gomme con le estive. Nonostante la pandemia e le zone rosse, i gommisti sono operativi, come anche il resto dell’autoriparazione. Non è però una scadenza fissa e obbligatoria per tutti, non si devono per forza cambiare le gomme entro il 15 aprile 2021.

Le norme concedono un mese aggiuntivo, fino al 15 maggio e a seconda della zona e del meteo, gli enti locali hanno facoltà di correggere tale data (sempre meglio verificare con la regione o provincia in cui si deve transitare). Oltretutto gli pneumatici invernali (M+S) con codice di velocità uguale o superiore a quanto previsto sul libretto di circolazione, possono essere usati senza limiti durante l’anno.

Sono solo le gomme invernali con codice di velocità inferiore che vanno tolte, per l’uso estivo. Il codice di velocità, espresso da una lettera, è dichiarato sul libretto di circolazione nel suo valore minimo. In ogni caso, con temperature superiori (es. oltre 15 gradi) è sempre meglio circolare con gomme estive. Sia per la sicurezza e la prestazione, sia per il consumo della gomma stessa.

Per le sanzioni, circolare nel periodo estivo (dal 16 maggio) con pneumatici invernali (M+S) a codice velocità inferiore, espone al rischio multa salata (da 430 a 1.731 euro) con ritiro della carta di circolazione e obbligo di revisione.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento