Curiosità

Profumo di carburante: arriva l'essenza per i nostalgici dell'endotermico

-

Estimatori dell'odore della benzina? Ford ha creato Mach-Eau, il profumo che fa per voi

Profumo di carburante: arriva l'essenza per i nostalgici dell'endotermico

Nostalgici dell'endotermico e dell'odore della benzina, destinato a scomparire per via della spinta verso l'elettrificazione e la mobilità sostenibile? Niente paura, la fragranza del carburante non resterà solo un ricordo. A titillare il naso dei puristi pensa Ford. La casa automobilistica statunitense, dopo aver condotto un sondaggio tra i propri clienti, ha individuato il profumo della benzina come uno degli elementi imprescindibili dell'esperienza di guida per i propri clienti. Per un automobilista su cinque, sarebbe la mancanza più difficile da digerire con il passaggio all'elettrico.

Ford, visti i risultati del sondaggio, ha pensato a una fragranza proposta in esclusiva a chi è interessato alla Mustang Mach-E GT, SUV sportivo 100% elettrico da 487 CV di potenza e 860 Nm di coppia della casa americana. Mach-Eau - questo il nome del profumo - presenta, secondo la descrizione di ford "un aroma fumoso", con note che evocano l'odore delle gomme, ma anche il mondo animale, per omaggiare la storia della Mustang. Presentato al Festival of Speed di Goodwood, al momento Mach-Eau non si può comprare. 

Le note del profumo sono state pensate a partire da alcuni odori legati al mondo dell'auto, come quello della benzaldeide, simile a quello delle mandorle, emanato spesso dagli interni delle auto, e di para-cresolo, che origina l’odore degli pneumatici. A questa base sono stati mescolati blue ginger, lavanda, geranio e legno di sandalo, per conferire un accento "metallico, fumoso e ulteriormente gommoso". Infine, si aggiunge un sentore di cavallo, a tutta Mustang. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento