attualità

PSA ed Enel prendono accordi per le wallbox in Italia

-

PSA prende accordi con Enel X per i piani di installazione dell wallbox per le proprie vetture ibride ed elettriche.

PSA ed Enel prendono accordi per le wallbox in Italia

Anche per PSA il futuro è rappresentato dai veicoli elettrici ed elettrificati, di conseguenza è di importanza strategica gestire al meglio l'offerta di un servizio quasi basilare quando si acquista un'auto ibrida o elettrica: la wallbox. Per questo motivo PSA ha stretto accordi strategici con Enel X per la vendita e installazione dei punti di ricarica domestici. 

Chiunque acquisterà un'auto del gruppo si troverà dinnanzi la possibilità di interloquire con questo partner che gestirà in autonomia la verifica dei requisiti e l'installazione tramite i propri tecnici.

  • bradipo24, Biella (BI)

    Con la normale lentezza che distingue il nostro paese, si stanno diffondendo le wallbox che, teoricamente, permetteranno ai proprietari di auto elettriche di ricaricare le batterie. Proviamo ad immaginare auto ferme lungo la strada con sportellino copri presa aperto, cavo collegato e proprietario ovviamente lontano, per il tempo della ricarica. Quanto ci metterà la diffusissima feccia nazionale a vandalizzarle, per il solo gusto di farlo o per trarre guadagno dalla rivendita? Non scordate che sono riusciti a vandalizzare un DAE ( defibrillatore automatico esterno ) in provincia di Torino. Nei paesi civili, lo sviluppo e la diffusione delle auto elettriche non dovranno fare i conti con tali vergognose problematiche ma qui nel quarto mondo potrebbe rendere il tutto ancora più complicato. Ma di questo preferiscono non parlarci mai...
Inserisci il tuo commento
Modelli top Peugeot