dieselgate

PSA: «Peugeot, Citroen e DS pubblicheranno consumi reali»

-

Il Gruppo PSA, comprendente Peugeot e Citroen, ha comunicato la volontà di pubblicare i dati reali – e non raccolti tramite i circuiti di omologazione – dei propri motori diesel, registrati da un organismo superpartes

PSA: «Peugeot, Citroen e DS pubblicheranno consumi reali»

Notizie importanti arrivano dal Gruppo PSA. In un comunicato stampa diffuso nelle ultime ore, Peugeot e Citroen informano congiuntamente il pubblico della volontà di pubblicare dati raccolti nel mondo reale – e quindi, non tramite i circuiti di omologazione. Della vicenda verrà incaricato un organismo non collegato al Gruppo transalpino.

 

Tale decisione è stata presa a seguito di quanto sa avvenendo da oltre un mese per via dello Scandalo Volkswagen. PSA è così decisa ad abbattere la confusione generata attorno la tecnologia dei motori diesel, ostracizzati in Francia. Per il Chief Financial Officer PSA, Jean-Baptiste de Chatillon, le vetture Peugeot, Citroen e DS sulle quali è equipaggiato un diesel Euro 6, sono fornite del sistema Selective Catalytic Reduction, «un sistema di controllo delle emissioni, il più valido per ridurre gli Nox.»

 

Secondo le dichiarazioni raccolte da una portavoce del Gruppo da Automotive News Europe, i nuovi test delle automobili PSA saranno condotti completamente da organismi indipendenti, e riguarderanno il consumo del carburante e le emissioni di CO2

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento