Seat annuncia nuovi modelli Cupra e una fabbrica di batterie a Valencia

Seat annuncia nuovi modelli Cupra e una fabbrica di batterie a Valencia
Pubblicità
Carlo Bellati
  • di Carlo Bellati
Il 2022 sarà l’anno della svolta per Seat, che all’interno del gruppo Volkswagen investirà ben 7 miliardi di euro per dare il via alla completa elettrificazione dei brand Seat e Cupra. Ma i risultati economici del 2021 non sono buoni.
  • Carlo Bellati
  • di Carlo Bellati
23 marzo 2022

I risultati economici del 2021 - ha detto Wayne Griffiths, il Ceo di SEAT - non sono stati brillanti (-371 milioni di Euro) ma quest’anno si attendono le nuove iniziative e anche nuovi prodotti con un investimento di ben 7 miliardi di euro, il più importante stanziamento industriale mai fatto in Spagna in assoluto.

La prima notizia è che delle 6 gigafactory di batterie che il gruppo Volkswagen intende costruire in Europa ce ne sarà una a Sagunto, a 30 km da Valencia e darà lavoro a circa 3000 persone per una produzione annuale di circa 40 GWh di accumulatori, con il 2026 fissato come data per l’inizio della produzione. Lo stabilimento di Valencia si avvarrà anche di un importante contributo dal piano spagnolo PERTE che si propone di diffondere l’uso delle auto elettriche e connesse. Però, - ha continuato Griffiths con una battuta - “l’unica cosa certa in questo momento è che non ci sono cose certe”: Volkswagen ha temporaneamente chiuso lo stabilimento di Zwickau, la fabbrica di Martorell funziona a ritmi ridotti, il tutto provocato non solo dalla crisi dei microchip ma anche dalla carenza di componenti elettrici a causa della guerra in Ucraina.

Si conferma il successo per i modelli Cupra (135.000 esemplari venduti sinora), che ha triplicato le vendite, ma i cui tempi di attesa si sono però allungati troppo. La Cupra Born - prima elettrica 100% lanciata in novembre, purtroppo è in standby a Zwickau, dove si fabbricano anche le Volkswagen della serie ID. Altre novità in arrivo riguardano il settore delle Suv col marchio Cupra, con l’entrata in produzione nel 2024 di una taglia media prodotta in Ungheria che avrà motori ibridi e ibridi plug-in con una autonomia di marcia in elettrico che sarebbe da record: addirittura 100 km. Oltre ai modelli Tavascan (2024) e Urban Rebel (2025) già noti, oltre alla Suv media è previsto un quarto modello elettrificato in arrivo, sempre con il marchio Cupra. 

Ci sono notizie promettenti per lo stabilimento di Martorell (Barcellona), il più grande di Seat, che dal 2025 dovrebbe iniziare la produzione di una piccola elettrica e in generale occuparsi delle BEV che non avranno la piattaforma MEB, diventando un hub molto importante per il gruppo. Forse potrebbe essere destinata lì l’erede della Volkswagen e-up!

Ultime da News

Pubblicità
Caricamento commenti...