Rally- Intervista

Video Intervista. Paolo Andreucci: "Pazienza, strana cosa..."

-

In collegamento in diretta con la Montagna, ecco a voi Paolo Andreucci nella insolita veste di casalingo. Il Pilota ufficiale Peugeot ’11 volte Campione Italiano e la sua finestra aperta sul mondo del Rally (e non solo) oggi

Castelnuovo di Garfagnana-Pisa, 26 Marzo. Pensi Rally e penso Paolo Andreucci. per me è il Campione dei Campioni. Perché ha vinto tutto e rivinto, massacrato e giustiziato, perché è simpatico, perché ha un’intelligenza sconquassante. Da lui impari a guidare, anche nel caso tu non sappia ancora da che parte sta la bauliera e da che parte il motore, e impari un sacco di cose sulla vita e sulla passione e la sua misura… quando smisurata.

In altre parole stare a sentire Paolo Andreucci è un’avventura. Quindi non appena ci è venuto possibile, ci siamo precipitati… sulla rete e siamo andati a cercarlo. Abbiamo bussato alla porta di mamma Lory...

Ed ecco la versione di Andreucci. Sul momento difficilissimo. Sulle Gare e sui Rally. Sull’incertezza del futuro e sulla formula magica (che non c’è) per far ripartire lo Sport e la vita.

Sulla pazienza, che deve obbligatoriamente avere un ruolo fondamentale in questo momento, insieme alla fermezza.

Ci sarebbe piaciuto sentire anche Anna Andreussi. Ma la compagna del Campione è in isolamento sociale a casa dei suoi, in Friuli, e lo faremo in sede separata.

 

Grazie mille Paolo

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento