in arrivo

Volkswagen T-Roc Cabriolet | La storia della Golf, ma in formato SUV

-

T-Roc ricalca quanto dalla Golf, in un formato più alla moda. Una vettura che farà discutere, questa Cabriolet. Motori TSI e capote in tela che apre in 9 secondi

Debutterà al prossimo Salone di Francoforte IAA 2019 la nuova Volkswagen T-Roc Cabriolet, ultima erede di una dinastia di Cabriolet firmate VW iniziata nel 1949 con il Maggiolino.

Annunciata già da qualche tempo e prodotta nello storico stabilimento Karmann oggi proprietà del Gruppo Volkswagen (Osnabrück) la nuova cabriolet porta con sé un concept di cabrio molto originale anche se non è in assoluto il primo SUV a vestire i panni della vettura en plein air: prima di lei, recente, la Land Rover Evoque Cabrio ma prima ancora - solo per il mercato californiano - Nissan si era lanciata nell'esperimento di sostituire il tetto in metallo con uno in tela alla maxi-SUV Murano.

Non nuova nel concept ma certamente la prima a dare vita al segmento nel C-SUV generalista, la nuova T-Roc Cabriolet sarà paradossalmente apprezzata - come la Evoque del resto - nei mercati nordici con una particolare attenzione per la Gran Bretagna ed in Paesi scandinavi. Lì fa freddo e piove spesso ma l'amore per le vetture "convertible" non è certamente una cosa degli ultimi anni, tutt'altro.

Dotata di una capote triplo strato la T-Roc Cabriolet si apre in 9 secondi e si chiude in 11 sino alla velocità di 30 km/h mantenendo una configurazione a quatto posti dell'abitacolo con un bagagliaio di 284 litri. Ovviamente rispetto alla variante standard il vano utile è decisamente ridotto ma è possibile utilizzare anche l'abitacolo (dal vano) abbattendo gli schienali della fila posteriore in modalità 50/50.

Tre porte la T-Roc sfrutta l'energia di due motori a benzina 1.0 tre cilindri TSI da 115 e 200 Nm di coppia massima (manuale a sei marce) o 1.5 TSI quattro cilindri con 150 CV e 250 Nm di coppia massima: per quest'ultima motorizzazione è disponibile, oltre al manuale, anche l'automatico DSG a sette marce con tecnologia doppia frizione.

Le dotazioni tecniche di serie in entrambe le varianti comprendono il Front Assist con funzione di frenata di emergenza City e riconoscimento dei pedoni, la frenata anticollisione multipla e l'assistenza per il mantenimento della corsia Lane Assist. E' disponibile il sistema multimediale MIB 3 Always On (sempre connesso) e la strumentazione completamente digitale all'interno di un pannello da 11,7" che prende il posto degli strumenti analogici nell'allestimento Sport alternativo al più elegante Style.

Il prezzo di listino non è stato comunicato. Arriverà in concessionaria nei primi mesi del 2020.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Volkswagen T-Roc
Maggiori info
Volkswagen
  • VOLKSWAGEN GROUP ITALIA S.P.A. Viale G.R. Gumpert, 1
    37137 Verona (VR) - Italia
    800 865 579   http://it.volkswagen.com