mostra aiuto
Accedi o registrati
WRC

WRC 2017/Citroen. Spagna. Interrompiamo le trasmissioni: È “Uragano” Meeke e Citroen C3!”

-

La campagna vittoriosa di Kris Meeke e Paul Nagle è un vero e proprio trionfo. In testa al Rally dall’inizio della seconda giornata di Gara, l’Equipaggio della C3 WRC ha chiuso con 28 secondi di vantaggio. Christophe Besse si sbagliava…

WRC 2017/Citroen. Spagna. Interrompiamo le trasmissioni: È “Uragano” Meeke e Citroen C3!”

Salou, 8 Ottobre 2017. “Quando hai sensazioni così buone e la Macchina funziona così bene è tutto più facile, devi solo dimenticarti di tutto e godertela!”. Kris Meeke. Gli ultimi 50 chilometri, quelli dell’ultimo trasferimento del Rally Catalunya – Costa Daurada, poi la C3 WRC va in Parco Chiuso, via casco e guanti, lo champagne si stappa a mani nude, ed è l’apoteosi. Kris Meeke e la C3 WRC hanno trionfato, dominato il RallyRACC di Spagna sprangando ogni varco al ritorno di Ogier e di Tanak, obbligati a un ritmo elevato da una questione di Famiglia. Per chiudere la porta Meeke e Nagle hanno usato la chiave più sicura e spettacolare. Vinto cinque delle sei Speciali dell’ultima Tappa del Rally, più che raddoppiato il vantaggio della vigilia, e concluso al secondo posto solo il Power Stage finale, 14 chilometri e mezzo della Santa Marina, “concesso” allo specialista Dani Sordo.

Il Team Citroen Total Abu Dhabi ha sofferto per un lungo periodo. Dopo la “leggendaria” vittoria del Messico, ancora l’impareggiabile Meeke, nei successivi sette Rally mondiali la C3 WRC aveva raccolto appena 70 punti. 54 dei 4 quinti posti di Breen, i 12 del 5° posto di Lefebvre in Polonia, e gli appena 4 di Meeke, non oltre l’ottavo posto in Finlandia. Un bottino non certo all’altezza della tradizione vincente di Citroen, per oltre dieci anni dominatrice del Mondiale WRC. Bene, ora tutto questo è dietro le spalle e lo scenario completamente mutato. Il trionfo di Meeke sancisce in modo quasi sfrontato il ritorno alla completa competitività della nuova C3 WRC. Abbiamo già accennato al fatto: lo strepitoso successo di Spagna è ascrivibile al metodo di lavoro dell’”atelier” francese, ma anche e soprattutto alla perseveranza di Kris Meeke, del Direttore Sportivo Yves Matton e del nuovo Direttore Tecnico, Christophe Besse. Solo quest’ultimo si sbagliava, un poco. Secondo Besse, infatti, il cammino di recupero della competitività della Vettura era solo a metà strada…

Al termine del trionfale Rally di Spagna Meeke e Nagle, con la C3 WRC #7, hanno collezionato 8 vittorie di Prova Speciale e 5 piazzamenti. Terzo a tre secondi al termine della prima Tappa, a causa di un testa coda nell’ultima Speciale del Giorno, l’Equipaggio del Team Citroen Total Abu Dhabi è passato al comando del Rally vincendo la prima Speciale del secondo giorno, e da quel momento non ha mai ceduto la leadership, e incrementato costantemente il proprio vantaggio fatturando alla concorrenza un importo finale piuttosto descrittivo: 28 secondi.

Nella festa passano in secondo piano le vicende dell’ultimo minuto degli altri Equipaggi Citroen Total Abu Dhabi impegnati nel 53° Rally di Spagna. Stephane Lefebvre e Gabin Moreau, con l’altra C3 WRC, hanno dovuto fronteggiare un problema al servocomando del cambio e hanno chiuso il Rally con l’eccellente sesto posto assoluto. Niente male, certo, per un Equipaggio alla fine dell’anno scolastico. Al Qassimi e Patterson, invece, non sono andati oltre il 17° posto, in ogni caso buono per la episodicità di presenza dello Sceicco sul palcoscenico del WRC.

Foto: Manrico Martella, Carlo Franchi, Demis Milesi ,Jakub Pozmic, Fabien Dufour, Jeremy Guerard

  1 di 19  

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento