NAIAS 2015

Zetsche, Mercedes: “Non rileveremo MV Agusta”

-

Daimler è soddisfatta dell'operazione con il marchio MV, ma non aumenterà le quote del 25 %. Possibili ampliamenti nella fornitura di componenti per Aston Martin

Zetsche, Mercedes: “Non rileveremo MV Agusta”

Al NAIS di Detroit il numero uno di Daimler ha dichiarato che attualmente non c'è interesse nell'aumentare la presenza tedesca nel capitale di MV Agusta dopo la recente acquisizione del 25% della marca italiana. Operazione della quale Mercedes si dichiara soddisfatta.

 

«Daimler è soddisfatta delle partnership con MV Agusta e Aston Martin, ma non intende salire oltre nel capitale delle due società». Sono state queste le parole pronunciate da Dieter Zetsche, numero uno di Daimler, rispondendo ai giornalisti in occasione del salone dell'auto NAIS di Detroit.

 

Zetsche ha aggiunto: «MV Agusta è un marchio molto pregiato, ma non intendiamo salire oltre. Non abbiamo alcun progetto per rilevarla o costruire moto. MV Agusta lo sa fare meglio di noi».

 

Com'è noto, alla fine di ottobre dell'anno scorso, Daimler ha rilevato il 25% della casa di Schiranna attraverso Mercedes AMG, ovvero il marchio di Daimler impegnato nel costruzione di vetture sportive ad alte prestazioni.

 

Prima di MV – e sempre tramite AMG – Mercedes aveva attivato iniziative di collaborazione con Ducati e Zetsche ha ricordato: «Però poi Ducati è stata acquisita da un altro gruppo (Audi, ndr.) e così questa collaborazione è finita. Adesso abbiamo una nuova partnership con MV Agusta e per evitare quanto successo con Ducati ne abbiamo rilevato una quota, per attivare una collaborazione a lungo termine che coinvolga il marketing e le vendite».

 

Per quanto riguarda invece Aston Martin, che è controllata dalla famiglia Bonomi, precedente proprietaria di Ducati, il numero uno Mercedes si è detto "molto aperto" ad ampliare eventualmente le forniture di componenti e di tecnologia ma non la quota di presenza nella società, pari al 5%.

 

Maurizio Gissi

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento