Prova su strada

McLaren 570S: la video-prova

-

La nuova McLaren 570S si propone come rivale di 991 Turbo e R8

McLaren lancia l'agguerrita rivale di Porsche 911 Turbo e Audi R8. Stiamo parlando della nuova 570S, supercar a motore centrale-posteriore, sviluppata dalla casa di Woking. 

Realizzata con le tecniche lanciate dalla progenitrice nel 2011, la MP4-12C, quest'auto è spinta da un'evoluzione del propulsore da 3.8 litri biturbo, in grado di raggiungere la potenza di 562 cavalli e 600 Nm di coppia. C'è anche un tocco d'italianità a bordo della 570S: si tratta del cambio a 7 marce SSG realizzato dalla piemontese Graziano. Le prestazioni sono di tutto rispetto: la velocità massima è di 328 km/h, lo 0-100 e bruciato in appena 3.2 secondi, mentre lo 0-100 in 9.5.

il reparto sospensioni prevede un'architettura a doppio triangolo in stile F1 con ammortizzatori regolabili nella taratura L'impianto frenante prevede dischi carboceramici 394mm x 36mm e 380mm x 34mm morsi da pinze PFC a sei e quattro pistoncini. Rispetto alla 650S è evidente la mancanza di un pacchetto aerodinamico studiato per rendere più performante la guida alle alte velocità: una soluzione studiata per contenere i costi ma soprattutto un effetto voluto per rendere meno "evidente" la vettura nell'uso quotidiano.

La posizione di guida è buona: nonostante si tratti di una supercar, non è necessario spaccarsi la schiena per godere a pieno dell'abitacolo. Gli interni sono realizzati con una cura maniacale per il guidatore, che si sente coccolato in ogni frangente ed ogni condizione grazie ad una perfetta triangolazione del gruppo volante-sedile-pedaliera.

Al volante la McLaren 570AS si dimostra una vettura dalla doppia anima: in modalità Normal è docile e facilmente gestibile, quasi come un'utilitaria. Le cambiate non presentano alcun tipo di sussulto, ed il comfort è di livello. Una volta entrati in modalità Sport, però, la musica cambia...letteralmente! Vera chicca, infine, è la modalità Track: qui lo sterzo diventa un prolungamento diretto delle mani del pilota, capace di avvertire ogni minima vibrazione dell'auto, come se sapesse perfettamente cosa passa sotto le ruote della supercar.

In listino a partire da 186.500 euro, la 570S si presenta come aggguerrita rivale per Porsche 911 Turbo e Audi R8. La concorrenza è avvertita...

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su McLaren 570S Coupé
Modelli top McLaren
Maggiori info
McLaren