salone di ginevra 2019

Pagani Zonda C12, la prima Zonda del 1999 al Salone di Ginevra 2019 [Video]

-

A San Cesario sul Panaro hanno restaurato il primo esemplare con telaio numero 001, che ritorna a Ginevra dove debuttò 20 anni fa

20 anni e non sentirli, si direbbe guardando la Pagani Zonda, la prima supercar prodotta nel 1999 da Horacio Pagani nel suo atelier di Modena. Due decenni dopo eccola nuovamente al Salone di Ginevra la Pagani Zonda C12: è esattamente quell'esemplare con telaio numero 001 che servì 20 anni fa per eseguire i crash test ed ottenere l'omologazione, restaurato e riportato alle splendide condizioni originarie dagli specialisti di San Cesario sul Panaro.

La Zonda C12 che viene mostrata a Ginevra è uguale in tutto e per tutto alla capostipite di quella che diventerà uno degli esempi di manifattura artigianale nel campo dell'automobile più meticolosa. Il primo propulsore che montò la Zonda era un V12 Mercedes-AMG, ma da 6 litri e con 450 CV, propulsore che diventerà da 7 litri nel 2001 con la Zonda S e da 7.3 litri a partire dal 2002.

La primissima delle supercar che sarà prodotta fino al 2010 in 140 esemplari prima di cedere il passo alla Huayra sfoggia una livrea argento che richiama quella delle Mercedes Gruppo C che la Casa della Stella impiegava nelle corse di durata negli anni '90, alle quali si ispirarono anche le forme della carrozzeria.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Pagani Zonda Coupé
Maggiori info
Pagani
  • Pagani Automobili S.p.A. Via dell'Artigianato, 5
    41018 San Cesario sul Panaro (MO) - Italia
    059 4739201   http://www.pagani.com/it