Concept car

Mercedes-Benz Ener-G-Force

-

Sarà presentato al prossimo Salone di Los Angeles il Mercedes-Benz Ener-G-Force, un concept a celle a combustibile ispirato all’attuale Classe G e ricco di contenuti tecnologici all’avanguardia

Mercedes-Benz Ener-G-Force

Debutterà al prossimo  Salone di Los Angeles, in programma dal 30 novembre al 9 dicembre, il Mercedes-Benz Ener-G-Force, una concept car evidentemente ispirata ad un’icona nel mondo fuoristrada come la Mercedes-Benz Classe G, un modello in produzione dal 1979.

 

Concepito dallo studio di design di Carlsbad in California, il concept della Stella presenta un linguaggio stilistico che vuole esprimere forza e imponenza. Proprio come sull’attuale Classe G, il prototipo presenta un frontale massiccio con un’ampia calandra che integra i gruppi ottici.

 

Le ludi diurne a LED integrate nei fari vanno a creare la forma di una lettera “G”, mentre le luci di posizione e gli indicatori di direzione sono stati collocati al di sopra dei passaruota della vettura, a fianco del cofano motore, proprio come avviene sulla Classe G.

 

La fiancata mette in mostra superfici vetrate tripartite che richiamano esplicitamente il Geländewagen di oggi, mentre gli ampi passaruota contengono cerchi in lega da 20 pollici abbinati a grandi pneumatici per affrontare ogni tipo di terreno.

 

La sezione di coda si distingue invece per il vano squadrato in rilievo su cui spicca l’immancabile logo della Stella, studiato per contenere oggetti di varia natura in modo tale che siano sempre alla portata di mano senza dover aprire il portellone del bagagliaio.

 

L’Ener-G-Force presenta un sistema di propulsione sofisticatissimo a celle a combustibile. Sul tetto sono stati collocati alcuni serbatoi che contengono acqua riciclata e depurata, che viene trasferita ad un dispositivo denominato hydro-tech-convert. Qui l’acqua viene trasformata in idrogeno, fondamentale per alimentare il sistema fuel cell.

mercedes benz ener g force 3
Il concept Energ-G-Force si ispira in molti dettagli all'attuale Classe G

 

Gli accumulatori per immagazzinare l’energia elettrica prodotta sono collocati all’interno delle pedane laterali al di sotto degli sportelli, in modo tale che risultino facilmente accessibili. L’innovativo concept a celle a combustibile naturalmente non emette altro se non vapore acqueo e secondo la Casa offre un’autonomia di circa 800 km.

 

L’Ener-G-Force presenta quattro motori montati in corrispondenza di ogni singola ruota, a cui assicurano la giusta dose di forza motrice in base alle caratteristiche del terreno grazie ad un sistema di controllo elettronico.

 

Sul tetto inoltre è stato collocato un dispositivo denominato Terra-Scan. Si tratta di uno scanner topografico a 360° che analizza costantemente il terreno circostante alla vettura.

 

Le informazioni raccolta verranno utilizzate poi dal sistema per regolare di conseguenza le sospensioni ed altri parametri della vettura in modo tale da garantire in ogni momento la trazione più efficiente in base alle condizioni contingenti.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Modelli top Mercedes-Benz