Halo: prove tecniche di guida autonoma a Las Vegas

Halo: prove tecniche di guida autonoma a Las Vegas
Pubblicità
Alfonso Rago
  • di Alfonso Rago
Obiettivo, far diventare operativo il servizio di auto senza conducente entro la fine dell'anno su T-Mobile 5G
  • Alfonso Rago
  • di Alfonso Rago
12 luglio 2021

Halo, la startup di auto senza conducente, annuncia l'attivazione di un nuovo servizio a Las Vegas, dove entro la fine dell'anno sarà operativa una flotta di veicoli elettrici azionati a distanza, grazie alla rete 5G di T-Mobile.

Il meccanismo è piuttosto semplice: Halo impiega autisti da remoto per muovere i veicoli e consegnarli ai clienti in attesa, che poi si mettono al volante e portano l'auto a destinazione; al termine del viaggio, l'auto passa al successivo ritiro telecomandato.

Non è il solo esperimento in atto relativo a veicoli senza conducente e autonomi in corso a Las Vegas: Lyft ha gestito un servizio di taxi senza conducente in città e, più recentemente, Motional ha testato corse autonome senza un autista ausiliari al volante.

Il servizio di Halo è però diverso, in quanto utilizza un autista remoto, insieme a un meccanismo di "Arresto sicuro avanzato" per fermare automaticamente l'auto se viene rilevato un pericolo. potenziale per il veicolo ed i suoi occupanti.

L'azienda si è detta fiduciosa di raggiungere la piena autonomia e che i suoi veicoli sono progettati per "imparare" dai loro operatori umani; Halo ha anche confermato che opererà in “località urbane della Las Vegas Valley", senza rivelare quanto sarà grande l'area, prevedendo di espandersi successivamente in più parti della città.

Le vetture senza conducente e mosse da remoto sono una delle potenzialità che si accompagnano allo sviluppo della tecnologia 5G; ma negli USA, le reti non hanno ancora raggiunto il livello per renderlo realtà. 

 

Argomenti

Ultime da Elettrico

Da Moto.it

Pubblicità
Caricamento commenti...