L'autonoleggio punta sull'elettrico: Hertz negli USA ordina 175 mila BEV

L'autonoleggio punta sull'elettrico: Hertz negli USA ordina 175 mila BEV
Pubblicità
Simone Lelli
  • di Simone Lelli
Hertz ordina 175.000 vetture a General Motors
  • Simone Lelli
  • di Simone Lelli
26 settembre 2022

Prosegue l'ampliamento del parco vetture elettriche dei brand di autonoleggio: stavolta è il turno di Hertz, azienda che velocizza il percorso acquistando un maxi ordine di 175.000 vetture da General Motors.

Si tratterebbe di marchi come Chevrolet, Buick, GMC, Cadillac e BrightDrop (per i van): le prime a girare saranno le Bolt, consegnate ad inizio anno prossimo. Non mancheranno nel parco auto elettrico di Hertz vetture come berline, SUV, pickup, veicoli di lusso e commerciali.

Stephen Scherr, CEO della nota azienda, ha detto: "È entusiasmante che due iconiche aziende americane che hanno plasmato l'evoluzione dei trasporti per più di un secolo si uniscano per ridefinire il futuro della mobilità nel ventunesimo secolo. Siamo entusiasti di collaborare con GM su questa iniziativa, che amplierà notevolmente la nostra offerta di veicoli elettrici ai clienti Hertz."

Pubblicità
Caricamento commenti...