Non solo Cina: Polestar costruirà in Europa la misteriosa numero 7

Non solo Cina: Polestar costruirà in Europa la misteriosa numero 7
Pubblicità
Secondo le ultime dichiarazioni del CEO, Polestar potrebbe aprire uno stabilimento in Europa
25 novembre 2022

Secondo le ultime dichiarazioni del CEO Thomas Ingenlath di Polestar, la casa automobilistica potrebbe iniziare a produrre anche in Europa

Prima che ciò accada, ci vorranno almeno cinque anni e per poter produrre i propri veicoli elettrici in Europa, la casa automobilistica dovrà negoziare con i principali azionisti Volvo e Geely, per lo spazio nelle loro fabbriche.

In un’intervista ad Automotive News, il CEO ha affermato: 

 

“Per noi, ciò che è importante è venire in Europa ad un certo punto nel tempo e questo, potrebbe essere il giusto momento per iniziare a produrre la futura Polestar 7"

Ad oggi, la casa automobilistica prevede di produrre: 

  • la Polestar 2 presso la fabbrica di Taizhou di Volvo in Cina

  • la Polestar 3 sarà costruita nello stabilimento statunitense di Volvo a Charleston, in Corea del Sud e a Chengdu in Cina.

  • Il crossover Polestar 4, invece, sarà realizzato nella fabbrica cinese di Geely e il suo lancio è previsto per il 2023

  • Infine, la Polestar 5 GT (il suo arrivo è previsto per il 2024) e la Polestar 6 (in arrivo per il 2026), saranno prodotte nello stabilimento Chongqing in Cina a partire dal 2024. 

Parlando di costi, la Polestar 4 dovrebbe costare tra le 60.000 e le 80.000 dollari (in linea con la Porsche Macan) e la Polestar 5 dovrebbe costare più di 100.000 dollari

L’auto più costosa, la Polestar 6, costerà probabilmente oltre le 200.000 dollari e con gli 872 Cv di potenza, sarà l’auto più potente e costosa della casa automobilistica.

Infine, Polestar mira a vendere 50.000 auto all’anno a livello globale e vorrebbe aumentare le vendite a 290.000 entro il 2025.

Ultime da Elettrico

Da Moto.it

Pubblicità
Caricamento commenti...