endurance

Alex Wurz, Toyota TS030 Hybrid: «Le Audi sono più veloci, ma noi puntiamo sulla strategia»

-

Abbiamo incontrato Buemi e Wurz, piloti ufficiali Toyota alla 24 Ore di Le Mans 2013. Ecco cosa ci hanno detto sulla gara e sui rivali

Alex Wurz, Toyota TS030 Hybrid: «Le Audi sono più veloci, ma noi puntiamo sulla strategia»

Le Mans – Abbiamo incontrato Sébastien Buemi e Alexander Wurz, due dei piloti ufficiali che quest’anno scendono in pista al volante della Toyota TS030 Hybrid, sofisticatissimi prototipi LMP1 che lanciano la sfida alle Audi R18 e-tron quattro. Ecco le loro sensazioni e le loro aspettative rilasciate in esclusiva ad Automoto.it nella giornata che precede la corsa di endurance più famosa al mondo.

Alex Wurz

Qual è il tuo rapporto con la Toyota TS030 Hybrid? Pensi di aver raggiunto un buon feeling con la vettura?
«La TS030 è un’auto grandiosa. Rispetto all’anno scorso la nostra auto è stata ottimizzata grazie ad una serie di modifiche tecniche. Ora abbiamo una macchina più stabile, quindi abbiamo fatto grandi progressi, inoltre il pacchetto aerodinamico è stato potenziato quindi sono molto soddisfatto».

Cosa ti aspetti dalla gara di domani?
«Sarà senza dubbio una gara difficilissima e molto impegnativa. Sappiamo che le Audi R18 e-tron quattro sono le favorite, sono più veloci e fanno registrare tempi sul giro migliori rispetto ai nostri. Quindi noi dobbiamo fare di tutto per fa sì che la gara diventi per noi favorevole. Dobbiamo puntare tutto sul consumo di benzina, perché noi abbiamo un serbatoio di carburante più capiente rispetto alle Audi e quindi necessitiamo di un numero minore di soste ai box. Ma dobbiamo anche giocare molto sulla gestione delle gomme. Io spingerò sempre al massimo ma dobbiamo anche cercare di risparmiare tempo ai pit stop».

Le condizioni meteo sono molto variabili quest’anno. Preferisti che domani piovesse o che la pista fosse asciutta?
«Sarei contento in entrambe le situazioni. In ogni caso penso che se dovesse piovere troppo si verrebbero a creare condizioni davvero pericolosissime per noi piloti, la visibilità si azzera, specialmente di notte. Ti ritrovi a spingere sul pedale del gas sui rettilenei, ma non si vede assolutamente nulla. Nascono rischi grandissimi e si verificano moltissimi incidenti. Da questo punto di vista quindi preferirei che domani non piovesse eccessivamente. Quando la pista è bagnata io mi divero molto, ieri infatti in qualifica sono stato molto veloce in queste condizioni».

toyota ts030 le mans 2013 (4)
La TS030 è un’auto grandiosa. Rispetto all’anno scorso la nostra auto è stata ottimizzata grazie ad una serie di modifiche tecniche. Ora abbiamo una macchina più stabile, quindi abbiamo fatto grandi progressi, inoltre il pacchetto aerodinamico è stato potenziato quindi sono molto soddisfatto


Come ti trovi con le gomme Michelin?
«Lavoro con Michelin dall’inizio della mia carriera professionale come pilota. Le ho utilizzate anche nel periodo in cui correvo in Formula 1 e mi sono sempre trovato benissimo. Amo come lavora Michelin, perché penso che sappiano mettere a punto coperture non solo molto performanti ma anche molto sicure».

Una domanda personale. Ti abbiamo visto in video al volante della Lexus LFA. Per caso ne possiedi una?
«No, purtroppo non possiedo una Lexus LFA.»

 

Il pilota tedesco dopo questa risposta si è simpaticamente girato verso uno dei responsabili motosport del Toyota Team ribadendo: «Hai sentito? Non ho ancora una Lexus LFA!», come a suggerire che sarebbe una sua grande aspirazione riuscire a possederne una.

Sébastien Buemi

Come ti sei trovato al volante della Toyota TS030?
«Il feeling con la vettura è molto buono. Ovviamente sappiamo di non aver l’auto più veloce in pista (Le Audi R18 e-tron quattro girano più veloci a Le Mans, ndr). In ogni caso combatteremo per mettere i bastoni tra le ruote alle Audi fino alla fine della gara. In questo momento sono abbastanza fiducioso sull’esito positivo della corsa».

sebastien bouemi toyota
Il feeling con la vettura è molto buono. Ovviamente sappiamo di non aver l’auto più veloce in pista. In ogni caso combatteremo per mettere i bastoni tra le ruote alle Audi

 

Vi concentrerete sulla strategia di gara, puntando sulla più vasta capacità del vostro serbatoio di carburante che vi consente di effettuare meno soste rispetto alle Audi?
«Esattamente. Il consumo di carburante è un aspetto fondamentale per noi. Abbiamo visto quanti giri riusciamo a fare in più rispetto alle Audi grazie al nostro serbatoio più capiente, quindi dobbiamo puntare su questo nostro vantaggio».

Cosa ti aspetti dalla gara di domani?
«Noi speriamo di vincere naturalmente. Penso che non saremmo qui a partecipare a questa gara se non pensassimo di poter vincere».

Sogni di tornare in F1?
«Sì, assolutamente sì, questo rimane il mio principale obiettivo. Oggi però sono qui a Le Mans e quindi devo cercare di concentrarmi esclusivamente sulla mia gara».

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Modelli top Toyota