Spy

Aston Martin DBX, le foto spia della versione ibrida plug-in

-

La gamma della Aston Martin DBX si arricchirà con l'arrivo di una versione PHEV. Ecco le nostre foto spia

DBX, il primo SUV della storia di Aston Martin, sarà proposto anche in versione ibrida plug-in. Lo dimostrano le foto spia che vi proponiamo, scattate al Nürburgring. Esteticamente, lo sport utility mantiene la stessa foggia della variante equipaggiata con un motore V8. Il fatto che le novità siano nascoste sotto il cofano è dimostrato dalla presenza sul lunotto dell'adesivo giallo che caratterizza le vetture elettrificate.

Viene impiegato alla Nordschleife per consentire ai pompieri di intervenire nella maniera più opportuna nel caso in cui un'auto green venisse coinvolta in un incidente. Secondo quanto riportato da Autocar, la DBX PHEV, il cui debutto potrebbe consumarsi nel 2024, potrebbe vantare una variante del powertrain elettrificato sviluppato da Mercedes-AMG. Consta di un V8 biturbo di 4.0 litri e di un'unità elettrificata, per una potenza complessiva tra i 700 e gli 800 CV. Stando ai ben informati, però, potrebbe arrivare anche una variante con V6. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Aston Martin DBX
Modelli top Aston Martin
Maggiori info
Aston Martin