Aston phev

Aston PHEV, Grazie a Mercedes [DBX e Valhalla]

-

Troppe voci danno per certo il SUV e la hypercar british che diventano Benz Plugin, ma anche il mito V12 può diventare Euro7

Aston PHEV, Grazie a Mercedes [DBX e Valhalla]

Aston Martin DBX uguale V8, ma non solo. Tanti danno per certo l’arrivo di nuove Aston ibride plug-in, tra di loro anche un alto dirigente che parla del 2024 come data ipotetica. Mancano ancora tre anni, ma l’attesa per qualcuno potrebbe valore perché si parlerebbe di uno dei SUV più potenti e addirittura imparentato con Mercedes. Il motori delle iconiche Classe S ed AMG, additati di 700 CV e oltre che grazie al legame di Aston Martin con i tedeschi potrebbero offrire varianti motoristiche utili alle Aston.

Quello che conta per i puristi è che rimanga, nonostante Euro7, un bel V12. SI può e difatti non lo negano. Andrebbe sotto i cofani solo delle AMR, per un modello DBX estremo, affiancato a Rolls-Royce Cullinan e Bentley Bentayga (con tale architettura di motore).

L’hypercar Valhalla invece debutterà nella seconda metà del 2023 come da programma e la Casa inglese potrà anche in quel caso adattare una motorizzazione tedesca, per i clienti milionari.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Aston Martin DBX
Modelli top Aston Martin
Maggiori info
Aston Martin