Audi e La 24 Ore di Le Mans

Audi e La 24 Ore di Le Mans

Un'esposizione da non perdere all'Audi Museum!

18 marzo 2007

Quest’anno si terrà la 75° edizione di quello che è certamente il più duro e affascinante evento motoristico: la 24 Ore di Le Mans. Per celebrare la mitica gara francese dal 1° marzo al 17 giugno all’Audi Museum di Ingolstadt è stata allestita una speciale esposizione intitolata “24 ore”.

La mostra include diverse vetture che sono state protagoniste nella lunga storia della 24 Ore: la Bentley con la quale i leggendari “Bentley Boys” fecero notizia negli anni ‘20, l’avveniristica Bugatti T 50 C degli anni ‘30 e l’elegante Jaguar Type C che vinse la gara nel 1953. Ma sicuramente le superstars assolute della mostra sono: la Ford GT 40 e la Porsche 917 che dominarono rispettivamente negli ‘60 e ‘70.

Se si conta anche il successo della Bentley nel 2003 con la Speed 8, equipaggiata con il propulsore TFSI della Audi Sport, la tecnologia Audi risulta imbattuta dal 2000 a oggi nella gara più impegnativa del mondo. Per la prima volta saranno esibite tutte insieme le protagoniste di questo primato, dalla prima Audi R8 del 2000, passando per la Bentley Speed 8 fino ad arrivare all’attuale Audi R10 equipaggiata con il V10 TDI. Questa vettura, equipaggiata con un motore Diesel, ha riscritto la storia motoristica di Le Mans, vincendo alla sua prima apparizione nel 2006. La Audi, con questa vettura,  prenderà parte alla competizione anche nel 2007.

Un “pezzo” particolarmente interessante della mostra viene dalla collezione privata di Nick Mason, batterista della leggendaria rock band dei Pink Floyd: è la Lola T290 con la livrea che richiama il titolo dell’album “The Wall”, con la quale Mason progettò di gareggiare privatamente nel 1981 alla 24 Ore di Le Mans per promuovere l’album. Da non dimenticare è anche tutto ciò che da sempre ruota attorno alla mitica gara: dai film, ai personaggi dello spettacolo protagonisti in pista o spettatori d’eccezione, agli sponsor, fino ai famosi fumetti di Michel Vaillant. Ogni cosa fa della 24 Ore il più affascinante evento motoristico, che attrae centinaia di migliaia di appassionati da tutto il mondo.

Da Moto.it