eventi

Automotoretrò 2018: a Torino la festa del “vintage” [Video]

-

Dall'1 al 4 febbraio al Lingotto Fiere

Torna a Torino Automotoretrò, la fiera dedicata al motorismo storico dall’1 al 4 febbraio 2018 presso il Lingotto Fiere di via Nizza 294. La 36esima edizione si arricchisce di un giorno in più e sarà accompagnata per il nono anno consecutivo da Automotoracing, la rassegna ospitata all’Oval dedicata al mondo delle corse. 

Questi gli orari di apertura: Giovedì 15.00 - 20.00; Venerdì, Sabato e domenica 09.00 – 19.00

Nei tre padiglioni di Automotoretrò 2018 i visitatori potranno ammirare numerosissime star a due e quattro ruote del passato. A partire dalla leggendaria Lancia Rally 037 campione del mondo del 1983 con Walter Rohrl, Markku Alen, Attilio Bettega ed Henri Toivonen. L'esposizione di Automotoretrò è composta da quattro esemplari: uno in versione stradale, due in allestimento da corsa con la livrea Martini Racing e Totip Jolly Club e uno che rappresenta l'evoluzione più moderna, progettato da un team di studenti del Politecnico di Torino e dotato di trazione integrale ibrida

Il 2018 segna l’anniversario dei 70 anni della mitica Citroen 2CV e del marchio Land Rover. Alla francesina è dedicata una mostra tematica che celebrerà il genio del disegnatore varesino Flaminio Bertoni che la immaginò, mentre il Registro Storico Italiano Land Rover ospita nel proprio stand una selezione di modelli d'epoca del fuoristrada inglese che ha visitato ogni angolo del globo nelle sue versioni Serie I, II e III, Classic e Defender. Tra questi, sono esposte anche la Series “One” HUE222, numero di telaio 861194, una delle prime 1.500 vetture nate ancor prima che la produzione venisse industrializzata, integralmente restaurata dopo quattro anni di ricerche e dedizione, e la Oxford SNX891 ritrovata sull'isola di Sant’Elena a sessant’anni dal raid Oxford and Cambridge Far Eastern Expedition Londra-Singapore del 1955/56. 

Dopo il debutto nella scorsa edizione, anche FCA Heritage conferma la propria presenza con uno spettacolare stand che riproduce un garage anni Cinquanta in cui il pubblico può ammirare un’Alfa Romeo Spider, una Spidereuropa Pininfarina, una Lancia Fulvia Coupé Montecarlo, un’Abarth 850 TC e due modelli di attuale produzione: la Abarth 695 Rivale e la Fiat 124 Spider.

Tra le tante novità vi è anche il rinnovamento completo della pista, più ampia e accessibile: l’area Bardahl, sponsor ufficiale dello spazio esterno, ospiterà oltre 1.000 metri di tracciato tra chicane, curve a gomito e rettilinei che vedranno i numerosi piloti pronti a sfidarsi in varie specialità, dal drifting alle derapate controllate, dalle esibizioni rally alle evoluzioni di moto enduro fino alle biciclette elettriche. 

Tra i tanti campioni al volante, Graziano Rossi - padre del nove volte campione del mondo Valentino Rossi - si esibirà con il Daba Team in una prova di drifting con scenografiche sbandate controllate alla guida di una potente Nissan 350Z, mentre i rallysti Alessandro Perico del team PA Racing e Simone Campedelli, vice campione italiano rally, del Team BRC scenderanno in pista rispettivamente a bordo di una Skoda Fabia R5 e di una Hyundai i20 R5. Sabato e domenica, il telecronista Giovanni Di Pillo - voce dei Mondiali SBK e SuperSport per Eurosport e Virgin Radio - commenterà le esibizioni in pista.

Non mancheranno le tradizionali aree riservate al modellismo e ai settori ricambi e accessori, all'editoria specializzata e al settore dell'automobilia. 

Biglietti: 

13,00 € Intero

14,00 € Intero online

10,00 € Ridotto (ragazzi dai 10 ai 12 anni, invalidi)

10,00 € Ridotto speciale comitive minimo 15 persone da acquistare esclusivamente online

22,00 € Abbonamento 2 giorni

23,50 € Abbonamento online 2 giorni

33,00 € Abbonamento 3 giorni

35,00 € Abbonamento online 3 giorni 

Ingresso gratuito per bambini e ragazzi fino a 10 anni

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento