nuovo look

BMW Serie 6 restyling

-

Piccole novità estetica e (forse) un super diesel...

BMW Serie 6 restyling

Anche per la BMW Serie 6 è arrivato il tempo di un (leggerissimo) restyling, il cui debutto è previsto in autunno al prossimo Salone di Francoforte. Le prime foto ufficiali - che vi proponiamo nella fotogallery -  confermano quello che avevamo anticipato nelle scorse settimane, ovvero che si tratta di cambiamenti davvero minimi, con un disegno leggermente diverso per i gruppi ottici e il fascione inferiore, davanti e dietro per l'andamento più concavo della bagagliaio e la terza luce di stop integrata nello spoiler.

Le novità più interessanti sono invece nascoste sotto il cofano, dove debutta una motorizzazione diesel. La 635d è infatti spinta da un poderoso sei cilindri a gasolio biturbo di 3.0 litri capace di sviluppare ben 286 CV e 580 Nm, abbinando prestazioni da vera sportiva (da 0 a 100 km/h in 6,3 secondi, 250 km/h di velocità massima) a consumi particolarmente contenuti: in bmw dichiarano una percorrenza di 6,9 l/100 km nel ciclo combinato, per un'autonomia di 1015 km per la coupè e di 970 km per la più pesante cabriolet.

Le novità riguardano comunque anche le unità a benzina: il V8 di 4.8 litri della 650i ha mantenuto invariata la propria potenza (ferma a quota 367 CV), ma ha beneficiato di numeroso miglioramenti di dettaglio che dovrebbero ridurre del 5% i consumi. Le prestazioni, naturalmente, restano di assoluto rilievo: da 0 a 100 km/h in soli 5,4 sec., a fronte di 11,7 l/100 km nel ciclo combinato (10,5 con il cambio automatico).
Alla base della gamma, invece, la 630i è ora spinta da un sei cilindri di 3.0 litri da 272 CV (anzichè 258) e 320 Nm: più potente del 14% rispetto all'unità precedente, vanta anche consumi inferiori del 15% grazie all'iniezione diretta di benzina e a soluzioni progettuali all'avanguardia (il basamento è in magnesio e alluminio). La bmw 630i accelera da 0 a 100 km/h in 6,2 sec., tocca i 250 km/h (autolimitati) e richiede 7,9 l/100 km nel ciclo misto.

La Cabriolet naturalmente beneficia degli stessi aggiornamenti della coupè, rispetto alla quale "paga" pochi decimi nello scatto da fermo e qualcosa anche nei consumi, a causa del peso superiore.

Novità anche per l'abitacolo, gli standard di qualità e i rivestimenti sono stati ulteriormente innalzanti. Ai vertici, naturalmente, le dotazioni di serie e a richiesta, con la possibilità di equipaggiare la Serie 6 con una ricchissima serie di gadget: dalla regolazione attiva della velocità alla segnalazione di avaria dei pneumatici, fino allo sterzo Servotronic che regola le risposte del comando in funzione della velocità.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su BMW Serie 6 Coupé
  • Alex Zanardi nell’Italiano GT al Mugello motorsport 19 set 2019

    Alex Zanardi nell’Italiano GT al Mugello

    News | Il bolognese torna nella serie tricolore. In Toscana condividerà l’abitacolo della BMW M6 GT3 con Erik Johansson e Stefano Comandini
  • 24 Ore di SPA 2018. Pole provvisoria per BMW Endurance 27 lug 2018

    24 Ore di SPA 2018. Pole provvisoria per BMW

    News | In attesa della Superpole di questo pomeriggio uno poker di squali a quattro anelli insegue la M6 GT3 con la miglior media dei tempi
  • BMW M6 GT3: primi test per l'erede della Z4 motorsport 18 mar 2015

    BMW M6 GT3: primi test per l'erede della Z4

    News | Ha girato sulla pista di Portimao l'erede della BMW Z4 GT3 che correrà la sua ultima stagione "ufficiale" nel 2015. A partire dal prossimo anno, infatti, sarà la Coupé su base M6 stradale a rappresentare l'Elica nelle competizioni turismo GT3
Altri su BMW Serie 6 Cabrio
Modelli top BMW
Maggiori info
BMW
BMW