Novità

Brabham BT62 stradale, la supercar guadagna targa e frecce

-

Su richiesta dei clienti, Brabham ha creato un kit per trasformare la pistaiola BT62 in una supercar da utilizzare anche in strada… per arrivare in circuito. Ecco cosa cambia e quanto costa

Pochi mesi fa, la mitica ex Scuderia di Formula 1, la Brabham, ha dato vita alla sua prima supercar dedicata esclusivamente alla pista (guardatela e sentitela in azione a Portimao). Ne saranno prodotti solamente 70 esemplari e i fortunati appassionati che se la sono aggiudicata hanno fatto una richiesta particolare che è stata accolta dall’Azienda inglese: creare un kit per utilizzarla in strada.

Ed ecco la Brabham BT62 Road Compliance Conversion. Ovviamente, questo allestimento speciale disponibile come optional non è nato per andare a fare la spesa, ma per arrivare ai circuiti direttamente in macchina ed evitarsi il trasporto con camion, carrello o furgone.

Targa e frecce

I tecnici della Brabham Automotive hanno creato un kit che comprende il sollevamento dell’assetto, il raggio di sterzata maggiorato, l’aria condizionata, le serrature alle portiere con immobilizzatore e i rivestimenti interni di alta qualità. A seconda di dove verrà venduta la vettura, sarà direttamente l’Azienda a seguire le pratiche di omologazione secondo le specifiche normative.

Per fortuna il motore verrà toccato: anche la Brabham BT62 Stradale sarà spinta dal V8 da 5,4 litri aspirato in grado di sviluppare 710 CV e 667 Nm di coppia. Però, a causa dei componenti aggiuntivi del kit, il peso non sarà più di 972 kg. Le prime consegne della BT62 stradale sono fissate per l’estate 2019. Il costo del kit Road Compliance Conversion? 150.000 sterline che si vanno ad aggiungere al milione e 350.000 euro della versione racing.

Dettagli racing della Brabham BT62 con il kit stradale
Dettagli racing della Brabham BT62 con il kit stradale

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento