tecnica

Citroen: addio alle sospensioni idro-pneumatiche

-

Le eccezionali sospensioni idro-pneumatiche della Citroen con ogni probabilità sono destinate all'estinzione. Debuttarono nel 1955 e ancora oggi sono disponibili sulla C5

Citroen: addio alle sospensioni idro-pneumatiche

Il mondo dell'auto è in continua evoluzione e il progresso, sempre più rapido, a volte non lascia spazio a troppi sentimentalismi. Proprio questo motivo le eccezionali sospensioni idro-pneumatiche della Citroen con ogni probabilità sono destinate all'estinzione, nonostante abbiano stregato orde di appassionati in giro per il mondo.

Ancora oggi a listino...

La carriera delle sospensioni idropneumatiche infatti, iniziata nel 1955 con il debutto sulla DS 19, preceduto di qualche mese da quello sulla Six 15 (ma solo al posteriore) sembra giunta definitivamente al capolinea. Secondo Automotive News Europe, il sistema “Hydractive III” che ancora viene montato sulle versioni top di gamma della Citroen C5 non verrà più prodotto al termine del ciclo di vita dell'auto, che è sul mercato già da sette anni.

 

La spiegazione è stata fornita direttamente da Linda Jackson, Ceo del brand Citroen la quale ha spiegato che la tecnologia idropneumatica è vecchia e che la Casa francese sta lavorando su un nuovo sistema all'avanguardia, visto che il comfort di marcia rimane una delle priorità del marchio.

citroen sospensioni idro pneumatiche (8)
La sospensioni idro-pneumatiche erano una delle particolarità della DS

Una tecnologia rivoluzionaria

Termina così un'era per Citroen e per le sue rivoluzionarie sospensioni che richiesero dieci anni di progettazione e sperimentazione. Già nel 1955 consentivano di mantenere costante l'altezza da terra della vettura. Quattro sfere di acciaio, una per ruota, erano riempite per metà di olio e per metà di azoto; le due sostanze erano separate da una membrana.

 

Nell'affrontare una sconnessione, ma anche all'aumentare del peso dell'auto, l'olio comprimeva l'azoto posto nella metà superiore, indurendo la risposta delle sospensioni. Inoltre, le vetture si autolivellavano, grazie a una pompa che aumentava o diminuiva la lunghezza della colonna d'olio. Nelle ultime applicazioni si poteva variare anche l'altezza da terra della vettura, sia in modo automatico che manuale.

  • Ale1210, Vedano al Lambro (MB)

    Péché

    Una tecnologia innovativa allora come adesso.
    Qualcuno sicuramente ne approfitterà per sviluppare una Idrattiva IV...
    E potrebbero essere nomi come RR, Bentley, Maybach, ma anche Audi, BMW e Mercedes sui modelli alti di gamma.
  • VentoInFaccia, Sesto Calende (VA)

    Adieu vieux double chevron

    Ecco perso per strada uno dei pochi motivi per acquistare un Citroën.
    Poi la sig.ra Linda Jackson può dire ciò che vuole ma, essendo la decisione dettata da motivi di vile denaro, è difficile che la casa se ne esca con qualcosa di rivoluzionario e, soprattutto, più funzionale della vecchia idropneumatica.
    Del resto, sono troppo impegnati ad appiccicare (finte) cromature alle DS.
Inserisci il tuo commento
Altri su Citroen C5
Modelli top Citroen
Maggiori info
Citroen
  • Citroen Italia S.p.A. Via Gattamelata, 41
    20149 Milano (MI) - Italia
    800 80 40 80   http://www.citroen.it