Mobilità & Sicurezza

Effetto Covid: in Veneto meno incidenti e RC ridotta

-

La diminuzione degli incidenti in conseguenza della riduzione del traffico si riflette sulle tariffe assicurative

Effetto Covid: in Veneto meno incidenti e RC ridotta

Pandemia, lockdown e DPCM: alla base della ricetta che ha portato nel 2020 ad una drastica riduzione della mobilità privata e, di conseguenza, anche al calo degli incidenti, ha effetti positivi sul portafogli degli automobilisti quando si tratta di pagare il premio annuo dell’assicurazione RC.

In Veneto, per esempio, la percentuale degli incidenti denunciati si è quasi dimezzata nel 2020 (-46,9%) e l’indice di sinistrosità è del 2,03%, più basso rispetto alla media nazionale attestata al 2,21%.

Nel dettaglio, la provincia di Rovigo guida la classifica con solo l’1,01% delle denunce; a Padova si è al 2,04%, mentre Treviso e Venezia hanno lo stesso valore (2,13%); la media sale un po’ a Vicenza, che si ferma al 2,15% 

Tale virtuosità viene premiata dalla contestuale riduzione dei premi assicurativi: in generale, le tariffe sono riportate in calo dell’11%, con costo medio per l’assicurazione annua di un veicolo che scende sotto la soglia dei 400 euro, fermandosi a poco più di 380.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento