tecnologia

FCA e Hyundai puntano su Aurora per la guida autonoma

-

Volkswagen molla la startup statunitense, che assisterà FCA ed è sostenuta finanziariamente dal Gruppo coreano

FCA e Hyundai puntano su Aurora per la guida autonoma

La startup USA Aurora Innovation fornirà la piattaforma per la guida autonoma di Livello 4 Aurora Driver a Fiat-Chrysler, che la impiegherà sui futuri veicoli commerciali dei vari brand del Gruppo.

Lo ha annunciato la stessa FCA annunciando un MoE con i nuovi partner americani quasi contemporaneamente al Gruppo Hyundai-Kia che, dopo aver avviato una partnership strategica con l’azienda californiana nel 2018 per lo sviluppo della Hyundai Nexo, ha varato un investimento di entità non resa nota a sostegno di Aurora.

Per i coreani l’obiettivo è «la commercializzazione di veicoli autonomi di Livello 4 entro il 2021, con il lancio pilota di una flotta di robo-taxi autonomi nelle smart city».

A sfilarsi da Aurora è invece stata Volkswagen, che pochi giorni fa ha interrotto dopo meno di un anno la partnership con la tech statunitense fondata nel 2017 da Sterling Anderson, Drew Bagnell e Chris Urmson rispettivamente ex Tesla, Uber e Waymo. Pare infatti che Wolfsburg voglia investire in Argo AI, controllata da Ford.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento