AUTOMOTIVE & POLITICA

L'idea del governo: gasolio allo stesso prezzo della benzina

-

In una consultazione popolare sui sussidi dannosi per l'ambiente che si concluderà alla fine del mese, il ministro dell'Ambiente Sergio Costa ha inserito anche l'idea di aumentare le accise del gasolio equiparandole a quelle della benzina per l'utilizzo come carburante

L'idea del governo: gasolio allo stesso prezzo della benzina

“E' cominciato il percorso per abbandonare finalmente i Sussidi Ambientalmente Dannosi (SAD) - ha dichiarato il ministro dell'Ambiente Sergio Costa - e poter cominciare la stagione dei sussidi ambientalmente favorevoli nello spirito di quella transizione ecologica che era già necessaria ma che ora è ancora più urgente per costruire il New Green Deal dopo l’emergenza Covid”

Nell'elenco dei suddetti SAD, il primo posto spetta al carburante delle automobili diesel e alle accise che lo riguardano, inferiori a quelle della benzina. Alla base dell'idea c'è la volontà di allineare a queste ultime (0,728 centesimi al litro) l'incidenza della oggi più leggera tassazione sul gasolio (0,617). Con due effetti: aggiungere un elemento disincentivante all'acquisto di vetture diesel, ritenute più inquinanti, e poter utilizzare tale gettito (stimato in diversi miliardi di euro) per iniziative green, non ultima l'incentivazione all'acquisto di veicoli elettrici.

La proposta è stata inserita nell'elenco delle voci di una consultazione popolare alla quale è possibile partecipare cliccando qui e, se dovesse avere un esito favorevole, non si esclude che possa essere inserita tra gli articoli da discutere nella prossima legge di bilancio.

Sempre per via ipotetica, il provvedimento potrebbe entrare in vigore a partire dal prossimo anno ed essere soggetto a un'attuazione progressiva fino al primo gennaio del 2030.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento