supercar

Lamborghini Veneno Roadster: all'asta una delle 9 supercar realizzate

-

L'auto ha percorso solo 450 km da nuova ed è appartenuta ad un membro della famiglia reale dell'Arabia Saudita. Il prezzo? Tra i 4,5 milioni di euro e i 5,5 milioni

Le Lamborghini, assieme ad una manciata di altri prestigiosi marchi, rappresentano il sogno nel cassetto dei tanti appassionati auto. Oltre ai modelli di serie, già inaccessibili ai più, ci sono anche delle edizioni speciali che solo pochissimi possono permettersi di portare a casa, come nel caso della Lamborghini Veneno, una vera supercar, presentata all’edizione del 2013 del Salone di Ginevra e realizzata in soli quattro esemplari.

Il marchio di Sant’Agata Bolognese aveva ideato quest’auto per celebrare il proprio cinquantesimo anniversario e aveva concentrato in essa un design estremo, abbinato ad un propulsore che estremizzava ancora maggiormente le performance della già sportivissima Aventador LP700-4.

I piani iniziali prevedevano la realizzazione di tre esemplari destinati ad altrettanti facoltosi appassionati ed uno destinato al museo dell’azienda ma era palese che la richiesta del mercato fosse altissima e così optarono per aggiungere altre nove unità in versione roadster, presentate nel 2014 a bordo della portaerei Cavour della Marina italiana attraccata ad Abu Dhabi.

Il nome spagnolo Veneno, in italiano significa veleno e, per questa auto, gli ingegneri hanno dato il massimo, realizzando un design che puntava tutto sull’aerodinamica, massimizzando il carico aerodinamico, ottenendo un’ottima percorrenza sulle curve veloci.

 Quasi inutile dire che la fibra di carbonio svolge un ruolo cruciale nella realizzazione della carrozzeria, ma anche del telaio monoscocca, visibile sia all’apertura delle portiere, che nel tunnel centrale all’interno dell’abitacolo.

 

 

Il propulsore V-12 da 6,5 ​​litri aspirato dalla Lamborghini è stato mutuato dalla Aventador LP700-4, con un’iniezione di ben 50 CV aggiuntivi, che le hanno fatto raggiungere la strabiliante cifra di 750 cavalli. Il risultato è stato raggiunto grazie all’adozione di prese d’aria maggiorate e a un nuovo impianto di scarico.

Le prestazioni sono degne di nota: scatto da zero a 100 km/h 2,9 secondi e una velocità dichiarata di ben 355 km/h, ottenuti grazie ad un rapporto peso potenza di 1,99 kg per CV.

RM Sotheby’s offrirà all’incanto un’occasione unica per portarsi a casa la seconda delle nove unità roadster proposte che, tra l’altro, vanta un pedigree non da poco visto che il primo proprietario dei due che ha avuto sino ad ora è un membro della Famiglia Reale dell’Arabia Saudita.

I chilometri percorsi da quando ha lasciato la linea di produzione di Sant’Agata Bolognese sono solo 450, così che l’auto appaia ancora come nuova. Gli esterni sono neri con dettagli verde lime che vanno a richiamare il colore degli interni dello stesso colore.

Quest’auto, ovviamente, rappresenta una delle vetture più desiderabili da inserire all’interno di una collezione di auto moderne e, per questa ragione, anche la valutazione ne tiene conto, dato che RM Sotheby’s le ha assegnato una stima compresa tra i 4.500.000 e i 5.500.000 euro.

 

Photo Credits: RM Sotheby's

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Modelli top Lamborghini