Automotoretrò 2017

Lancia Delta: ad Automotoretrò 2017 a 30 anni dai trionfi [Video]

-

Ad Automotoretrò si celebrano i 30 anni dal primo trionfo della Lancia Delta HF 4WD. L’auto, la Regina dei Rally, vinse poi 6 titolo iridati marche, prima di sparire dalle scene mondiali

Era il 1987, un anno che sarebbe passato alla storia del Campionato del Mondo Rally. Le Gruppo B, le tanto osannate vetture da oltre 500 CV di potenza, erano da poco andate in pensione. Troppo lunga la scia di sangue che ne aveva costellato il breve percorso. La Federazione Mondiale decise di adottare per i rally le vetture del Gruppo A e Gruppo N, più pesanti e meno potenti, ma non per questo meno spettacolari. Chi seppe interpretare al meglio questi cambiamenti fu Lancia. A casa torinese, con la Delta HF 4WD, si aggiudicò il titolo iritado piloti e costruttori all’esordio, cogliendo la vittoria al Rally di Montecarlo nel 1987.

Proprio questo trionfo segnò l’inizio della leggenda per la Lancia nelle storica livrea Martini Racing . Con al volante piloti di prim’ordine come Kankkunen, Biasion ed Alen – solo per citarne alcuni – la Delta, nele sue varie configurazioni – HF 4WD, Integrale ed Integrale Evoluzione – seppe meglio della concorrenza muoversi tra le anguste stradine polverose in giro per il mondo, mietendo successi come una vera e propria macchina da guerra pensata per le corse.

Purtroppo, però, nulla è per sempre. Nel dicembre del 1991 la Fiat decide di indirizzare le proprie risorse verso il Campionato Tedesco Turismo, e di rilanciare Alfa Romeo con la 155 TI. Ci si avviava sul viale del tramonto. Guardando con nostalgia a quegli anni, non si può far altro che pensare a ciò che ha rappresentato Lancia per il mondo delle competizioni, ed ammirarne l’eleganza, la forza, l’ingegno e la ferocia agonistica che le hanno permesso di scrivere una delle pagine più belle del motorsport.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento